Tournée 2019 - 2020

I Promessi sposi alla prova

24 Gennaio - 15 Marzo

È una sfida vinta, quella di Andrée Shammah, di far rivivere lo spettacolo originario del 1984: “Per quanto lontano dai noi e dallo spirito del nostro tempo, un classico è tale perché capace di risvegliare dubbi ed emozioni proprie a tutti gli esseri umani.”

Cita a ciegas

(Confidenze fatali)
10 Dicembre - 12 Gennaio

Un avvincente intreccio di incontri, con Gioele Dix – Laura Marinoni, Elia Schilton – Sara Bertelà, Roberta Lanave. Regia Andrée Ruth Shammah.

Skianto

20 Novembre - 9 Febbraio

Una favola amara, un testo spiazzante che mescola rabbia e dolore ad una esilarante ironia. Sul palco un anticonvenzionale, istrionico e intimo Filippo Timi.

After Miss Julie

12 Dicembre - 26 Gennaio

Gabriella Pession e Lino Guanciale, guidati da Giampiero Solari, portano in scena l’opera di Patrick Marber, riscrittura del classico La signorina Giulia di August Strindberg.

Anna dei miracoli

23 Novembre - 26 Gennaio

Una storia vera che racconta l’epocale passaggio alla lingua dei segni, considerata tra le prime dieci grandi scoperte della storia moderna, un bene immateriale dell’umanità, una rivoluzione linguistica che ha permesso di aprire un dialogo tra chi parla e chi non parla. Produzione Teatro Franco Parenti per l’Associazione Lega del Filo d’Oro.

Buon anno, ragazzi

31 Dicembre - 7 Aprile

Perché aspettare che tutto ci crolli addosso per essere migliori? Prosegue l’intesa tra la penna di Francesco Brandi e l’estro visivo di Raphael Tobia Vogel.

Per strada

13 Febbraio - 5 Marzo

Un affresco divertente ma anche tragico dei trentenni di oggi. Di Francesco Brandi, regia Raphael Tobia Vogel, con Francesco Sferrazza Papa.

Sulla morte senza esagerare

20 Febbraio - 13 Marzo

Dopo il successo di Visite, la giovane compagnia Teatro dei Gordi torna al Parenti con il suo primo spettacolo, omaggio alla poetessa polacca Wisława Szymborska. Con leggerezza e con un uso non convenzionale di maschere contemporanee, al centro il delicato tema della morte.

Visite

31 Gennaio - 22 Marzo

Ispirato al mito di Filemone e Bauci di Ovidio, il nuovo spettacolo della giovane compagnia Teatro dei Gordi indaga la metamorfosi come segno del tempo, utilizzando una forma teatrale che si affida al gesto, ai corpi con e senza maschere, a una parola-suono scarna e essenziale.

Altri contenuti in arrivo...

Fine dei contenuti

Ops!