Verso Sankara II

Alla scoperta della mia Africa

24 Marzo - 9 Aprile 2020

Si avvisa il gentile pubblico che in adeguamento a quanto disposto dal DPCM  del 4 marzo 2020 in materia di contenimento del contagio da Covid-19,  che prevede  la sospensione di manifestazioni, eventi e ogni tipo di riunione in luogo pubblico, anche di carattere culturale, le attività del Teatro Franco Parenti sono sospese fino a venerdì 3 aprile 2020 incluso.
 

TUTTI I SERVIZI INCLUSA LA BIGLIETTERIA SONO TEMPORANEAMENTE SOSPESI. 

 

24 Marzo – 9 Aprile 2020

Sala Treno Blu
Attenzione: il percorso che conduce
alla sala
non prevede rampe o ascensori
per l’accesso delle persone disabili.

2 ore e 10 minuti, compreso intervallo

Intero 25€; under26/over65 15€; convenzioni 18€

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento LiberoPassepartoutAbbonamento SpecialeAbbonamento ClassicoCard ACard B

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

con Alberto Malanchino
regia e drammaturgia Maurizio Schmidt
aiuto regista Maria Vittoria Bellingeri

produzione Farneto Teatro
con Tamat Ong all’interno della 1a edizione di UmbriaMiCo Festival del Mondo in Comune
co-finanziato da Agenzia Italiana per la cooperazione allo sviluppo (AICS)

Thomas Sankara è stato il “Che Guevara” africano, una delle figure politiche mondiali più carismatiche del ‘900, ucciso a soli 38 anni dal suo compagno di rivoluzione Blaise Compaore, che successivamente ha governato il paese nella corruzione per 27 anni fino ad essere cacciato da una insurrezione nel 2014.
In soli tre anni il “Presidente ribelle” è riuscito a cambiare il Burkina Faso, ha sancito diritti paritari per le donne e promosso vaccinazione popolare, educazione contro l’infibulazione e l’Aids, la lotta alla desertificazione e all’analfabetismo. Sankara è stato la figura di riferimento del panafricanismo, del rifiuto della dipendenza neocoloniale attraverso gli aiuti umanitari e della “terza via africana”; e per questo ha probabilmente pagato la sua utopia, in epoca di guerra fredda.
Riteneva che un uomo politico debba avere come bussola la felicità del proprio popolo. Della sua eliminazione si sa tutto: esecutori e mandanti. Anche se tuttora la verità è coperta da silenzi e omertà. Questa pièce è il racconto del viaggio che il giovane attore italoburkinabè, Alberto Malanchino, diretto da Maurizio Schmidt, ha condotto alla ricerca delle proprie radici, per riscoprire in sè quella parte di Africa che ha le fattezze del presidente “Tomà”.

Torna per il secondo anno al Teatro Franco Parenti del tutto rinnovata e arricchita da una nuova esperienza dell'attore italoburkinabè nel Burkina Faso di oggi, dilaniato dal terrorismo.

  • 1 di 2.
  • 2 di 2.
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

24 Marzo - 9 Aprile 2020

Si avvisa il gentile pubblico che in adeguamento a quanto disposto dal DPCM  del 4 marzo 2020 in materia di contenimento del contagio da Covid-19,  che prevede  la sospensione di manifestazioni, eventi e ogni tipo di riunione in luogo pubblico, anche di carattere culturale, le attività del Teatro Franco Parenti sono sospese fino a venerdì 3 aprile 2020 incluso.
 

TUTTI I SERVIZI INCLUSA LA BIGLIETTERIA SONO TEMPORANEAMENTE SOSPESI. 

 

24 Marzo – 9 Aprile 2020

Sala Treno Blu
Attenzione: il percorso che conduce
alla sala
non prevede rampe o ascensori
per l’accesso delle persone disabili.

2 ore e 10 minuti, compreso intervallo

Intero 25€; under26/over65 15€; convenzioni 18€

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento LiberoPassepartoutAbbonamento SpecialeAbbonamento ClassicoCard ACard B

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Indietro

Si avvisa il gentile pubblico che in adeguamento a quanto disposto dal DPCM  del 4 marzo 2020 in materia di contenimento del contagio da Covid-19,  che prevede  la sospensione di manifestazioni, eventi e ogni tipo di riunione in luogo pubblico, anche di carattere culturale, le attività del Teatro Franco Parenti sono sospese fino a venerdì 3 aprile 2020 incluso.
 

TUTTI I SERVIZI INCLUSA LA BIGLIETTERIA SONO TEMPORANEAMENTE SOSPESI. 

 

Verso Sankara II

24 Marzo - 9 Aprile 2020
Ti potrebbe interessare

Sulla morte senza esagerare

27 Luglio 2020

Dopo il successo di Visite, la giovane compagnia Teatro dei Gordi torna al Parenti con il suo primo spettacolo, omaggio alla poetessa polacca Wisława Szymborska. Con leggerezza e con un uso non convenzionale di maschere contemporanee, al centro il delicato tema della morte. Produzione Teatro Franco Parenti.