Teatro Una casa di donne
17 - 27 gennaio 2019

Una casa di donne

17 - 27 gennaio 2019
© Dromo studio – Giacomo della Rocca
giovedì 17 gennaio h 20:30
venerdì 18 gennaio h 21:00
sabato 19 gennaio h 20:00
domenica 20 gennaio h 16:45
martedì 22 gennaio h 19:30
mercoledì 23 gennaio h 20:15
giovedì 24 gennaio h 20:30
venerdì 25 gennaio h 21:00
sabato 26 gennaio h 20:00
domenica 27 gennaio h 16:45

Sala Tre

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di Dacia Maraini
regia Jacopo Squizzato
con Ottavia Orticello
costumi e scene Sara Gicoradi
consulenza artistica Eugenio Murrali
assistente alla regia Katia Mirabella e Giulia Odetto

produzione Golden Show srl. – Impresa Sociale Trieste

“Ma che ne potete sapere di una puttana che si è mangiata il cuore?” Dacia Maraini poetessa, scrittrice e drammaturga italiana tra le più lette al mondo porta in scena l’universo di chi sceglie la prostituzione. Un monologo che parla di donne, sesso, libertà e dolore.

Manila una ragazza romana, laureata in filosofia, decide di prostituirsi in una casa condivisa con due colleghe e amiche: una casa di donne appunto. Si vende consapevolmente, sa quello che fa e rivendica la sua libertà di scegliere, decidere, desiderare. Non è l’oggetto della storia, ma il soggetto pensante. Le sue confessioni svelano le fragilità di una persona forte solamente all’apparenza, padrona di un corpo il cui unico piacere è quello provato dai clienti che lo possiedono per poche ore.

Scritta negli anni d'oro dell'attivismo femminista, la pièce sradica gli stereotipi e solleva interrogativi, rileggendo, con poesia e finezza di analisi, il tema della prostituzione volontaria.

La regia è affidata a un talento sempre più emergente: Jacopo Squizzato, artista vivacissimo, ha collaborato con grandi maestri, come Franco Zeffirelli, Hugo de Ana, Pier Luigi Pizzi e molti altri. Il suo sguardo originale e profondo scava nell’ordito poetico offerto dalla Maraini esaltandone forme e i contenuti.

Lo sguardo di Jacopo Squizzato coglie egregiamente ogni sfumatura della protagonista, curandone l’interpretazione con attenzione e meticolosità. La sintonia con Ottavia Orticello amplifica e potenzia le qualità artistiche di questa giovane attrice, interprete dotata di grazia ed eleganza. (…) Una dedica a tutte le donne piene d’amore e di spavento.
Elena D’Elia - brainstormingculturale
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

17 - 27 gennaio 2019

giovedì 17 gennaio h 20:30
venerdì 18 gennaio h 21:00
sabato 19 gennaio h 20:00
domenica 20 gennaio h 16:45
martedì 22 gennaio h 19:30
mercoledì 23 gennaio h 20:15
giovedì 24 gennaio h 20:30
venerdì 25 gennaio h 21:00
sabato 26 gennaio h 20:00
domenica 27 gennaio h 16:45

Sala Tre

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Ti potrebbe interessare

Le ho mai raccontato del vento del Nord

18 - 23 dicembre 2018

Tratto dal successo editoriale di Daniel Glattauer, in scena un’emozionante favola moderna, una storia d’amore ai tempi del web. Con Chiara Caselli e Roberto Citran. Regia Paolo Valerio.

Accabadora

26 marzo - 7 aprile 2019

Tratto da uno dei più bei romanzi di Michela Murgia, vincitore del Premio Campiello 2010, lo spettacolo di Veronica Cruciani è un intenso monologo tra sé e un’altra parte di sé, tra una figlia e il suo genitore interiore.

Storia di un’amicizia

26 - 28 ottobre 2018

L’amica geniale celebre romanzo di Elena Ferrante arriva sulle scene grazie a Fanny & Alexander. In scena Chiara Lagani e Fiorenza Menni.

L’uomo seme

26 febbraio - 3 marzo 2019

Uno spettacolo di e con Sonia Bergamasco e con lo splendido quartetto di cantanti attrici Faraualla e il musicista performer Rodolfo Rossi.