Teatro (Tra parentesi)
11 - 16 dicembre 2018

(Tra parentesi)

La vera storia di un'impensabile liberazione

11 - 16 dicembre 2018
martedì 11 dicembre
mercoledì 12 dicembre
giovedì 13 dicembre
venerdì 14 dicembre
sabato 15 dicembre
domenica 16 dicembre

Sala Tre

Intero > 18€ + prev.
Ridotto Over65/Under26 > 13€ + prev.

Pacchetto Progetto Basaglia
Intero > 30€ + prev.
Ridotto Over65/Under26 > 22€ + prev.

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di Massimo Cirri e Peppe Dell’Acqua
regia di Erika Rossi
con Massimo Cirri e Peppe Dell’Acqua

produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia

In Italia quarant’anni fa è accaduto qualcosa di straordinario che ha cambiato la vita a milioni di persone in ogni angolo del mondo.

Una storia che tutte le volte che la si racconta si traduce in presente e comincia a parlare di futuro. Una storia iniziata una mattina di novembre del 1961 quando un medico di 38 anni entra nel manicomio di Gorizia. Siamo in un posto lontano da tutto, ai confini tra Italia e Jugoslavia, tra mondo comunista e Occidente.
Il medico viene dalla Clinica delle Malattie Nervose e Mentali dell’Università di Padova si chiama Franco Basaglia ed è finito in quel manicomio ai confini del mondo per caso. È la prima volta che vede un manicomio e, ancora prima di vedere, sente. Sente un odore di morte, di sala settoria. Un odore che ha già sentito a vent’anni, in carcere. Odore di merda.

Basaglia, neo direttore del manicomio, vede corpi legati e svuotati, rituali di potere, miseria di relazioni, insensatezza. È tentato di andar via. Non ci sono più uomini e donne, solo internati, senza più volto senza più storia. Decide dopo giorni difficili e incerti di restare. Non sa da dove cominciare ma sa che bisogna andare alle radici di quell’orrore.

Così quella mattina del 16 novembre 1961, comincia una storia che non è ancora finita.

Peppe dell’Acqua e Massimo Cirri raccontano il lungo percorso che ha portato alla chiusura dei manicomi. C’è, in questa storia, il senso della libertà e della cura.

Ci sono le parole di Aldo Moro e dei Costituenti che discutono delle libertà e dei diritti dei cittadini. C’è la 180, la “Legge Basaglia”, c’è la paura. Ci sono i politici e gli amministratori che ci soffiano sopra e quelli che provano a cambiare. Ci sono i matti che ridiventano persone e prendono la parola: ricominciano a parlare perché c’è qualcuno che ascolta. Ci sono i matti che guariscono, perché si può guarire.

Progetto Basaglia
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

11 - 16 dicembre 2018

martedì 11 dicembre
mercoledì 12 dicembre
giovedì 13 dicembre
venerdì 14 dicembre
sabato 15 dicembre
domenica 16 dicembre

Sala Tre

Intero > 18€ + prev.
Ridotto Over65/Under26 > 13€ + prev.

Pacchetto Progetto Basaglia
Intero > 30€ + prev.
Ridotto Over65/Under26 > 22€ + prev.

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Ti potrebbe interessare

Tutti non ci sono

11 - 16 dicembre 2018

A 40 anni dalla legge Basaglia, Dario D’Ambrosi porta in scena il labile confine tra pazzia e normalità, coinvolgendo il pubblico in un confronto esplicito con la diversità.