20 - 29 Marzo 2020
© Tommaso Le Pera

Si avvisa il gentile pubblico che in adeguamento a quanto disposto dal DPCM del 4 marzo 2020 in materia di contenimento del contagio da Covid-19, che prevede la sospensione di manifestazioni, eventi e ogni tipo di riunione in luogo pubblico, anche di carattere culturale, le attività del Teatro Franco Parenti sono sospese fino a venerdì 3 aprile 2020 incluso.
 
TUTTI I SERVIZI INCLUSA LA BIGLIETTERIA SONO TEMPORANEAMENTE SOSPESI.

 

20 – 29 Marzo 2020

Sala Grande
1 ora e 45 minuti

I settore > intero 38€
II e III settore > intero 30€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
IV settore > intero 21€; under26 13€; over65 15€; convenzioni 21€

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento LiberoPassepartoutAbbonamento SpecialeAbbonamento ClassicoCard ACard B

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di Molière
adattamento e regia Roberto Valerio
con (o.a.) Giuseppe Cederna, Vanessa Gravina, Roberto Valerio
e con Paola De Crescenzo, Massimo Grigò, Elisabetta Piccolomini, Roberta Rosignoli, Luca Tanganelli
scene Giorgio Gori
costumi Lucia Mariani
luci Emiliano Pona
suono Alessandro Saviozzi

produzione Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale
con il sostegno di Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Regione Toscana

Tratto dal celebre capolavoro di Molière, Tartufo è uno spettacolo ironico e divertente capace di unire la satira corrosiva alla profonda riflessione sull’animo umano e sui valori sociali.

Giuseppe Cederna è un Tartufo livido, mellifluo, nerastro, tonico e sovversivo, oltre che sensuale.
Robinson - la Repubblica

Spedito e alleggerito nei classici 90 minuti della sofisticata comedy di matrice hollywoodiana, quello di Roberto Valerio è un adattamento audace e contemporaneo che sottolinea la crisi della nostra società moderna dilaniata tra materialismo senza senso e spiritualità fanatica.

Tartufo non è più un semplice impostore, un arrivista che veste i panni del virtuoso, ma un profeta anticonformista, un guru fanatico che denunzia, maledice e combatte contro un mondo di materialismo, consumismo, lassismo, dissolutezza, permissività e amoralità. Un angelo oscuro o demone pietoso che irrompe in una famiglia borghese benestante, la sconvolge completamente, prende il controllo, la castiga, la rivoluziona, la assorbe.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

20 - 29 Marzo 2020

Si avvisa il gentile pubblico che in adeguamento a quanto disposto dal DPCM del 4 marzo 2020 in materia di contenimento del contagio da Covid-19, che prevede la sospensione di manifestazioni, eventi e ogni tipo di riunione in luogo pubblico, anche di carattere culturale, le attività del Teatro Franco Parenti sono sospese fino a venerdì 3 aprile 2020 incluso.
 
TUTTI I SERVIZI INCLUSA LA BIGLIETTERIA SONO TEMPORANEAMENTE SOSPESI.

 

20 – 29 Marzo 2020

Sala Grande
1 ora e 45 minuti

I settore > intero 38€
II e III settore > intero 30€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
IV settore > intero 21€; under26 13€; over65 15€; convenzioni 21€

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento LiberoPassepartoutAbbonamento SpecialeAbbonamento ClassicoCard ACard B

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Indietro

Si avvisa il gentile pubblico che in adeguamento a quanto disposto dal DPCM del 4 marzo 2020 in materia di contenimento del contagio da Covid-19, che prevede la sospensione di manifestazioni, eventi e ogni tipo di riunione in luogo pubblico, anche di carattere culturale, le attività del Teatro Franco Parenti sono sospese fino a venerdì 3 aprile 2020 incluso.
 
TUTTI I SERVIZI INCLUSA LA BIGLIETTERIA SONO TEMPORANEAMENTE SOSPESI.

 

Tartufo

20 - 29 Marzo 2020
Ti potrebbe interessare

Così è (se vi pare)

5 - 17 Maggio 2020

Filippo Dini riallestisce (il suo primo) Pirandello «in una messinscena potente che scorre e argina distrazioni o noia». Sipario

La Storia

15 - 28 Maggio 2020

Un viaggio appassionato nelle vicende di Iduzza, dei suoi due figli Nino e Useppe e dei numerosi personaggi che danzano intorno a loro. Un ascolto, assieme agli spettatori, delle molteplici meraviglie che l’opera di Elsa Morante custodisce. Drammaturgia Marco Archetti, regia Fausto Cabra.