Teatro Si nota all’imbrunire
7 - 17 Novembre 2019 acquista biglietti

Si nota all’imbrunire

(Solitudine da paese spopolato)

7 - 17 Novembre 2019
© Claudia Pajewski
giovedì 7 Novembre h 21:00
venerdì 8 Novembre h 20:00
sabato 9 Novembre h 20:30
domenica 10 Novembre h 16:15
lunedì 11 Novembre h 20:00
mercoledì 13 Novembre h 19:45
giovedì 14 Novembre h 21:00
venerdì 15 Novembre h 20:00
sabato 16 Novembre h 20:30
domenica 17 Novembre h 16:15

Sala Grande
2 ore e 10 minuti, compreso intervallo

I settore > intero 38€
II, III e IV settore > intero 30€; under26/over65 18€; convenzioni 21€

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento LiberoPassepartoutAbbonamento SpecialeCard ACard B

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

testo e regia Lucia Calamaro
con Silvio Orlando
e con (in o.a.) Vincenzo Nemolato, Roberto Nobile, Alice Rendini, Maria Laura Rondanini
scene Roberto Crea
costumi Ornella e Marina Campanale
luci Umile Vainieri

produzione Cardellino srl in coproduzione con Teatro Stabile dell’Umbria
in collaborazione con Napoli Teatro Festival Italia

Uno straordinario e intenso Silvio Orlando diretto da Lucia Calamaro, che con questa sua nuova commedia conferma ancora una volta l’abilità di indagare il quotidiano e di affondare nell’animo umano e scandagliarlo.
Corriere della Sera

Nella casa-vacanze dove un uomo maturo si è ritirato dopo la morte della moglie, arrivano a trovarlo i figli e il fratello, con i loro tic, le loro fobie, i loro sogni frustrati.
Ma anche in mezzo a loro, l’uomo cerca il suo isolamento perché la sua scelta è quella di stare sempre da solo e stare seduto per sempre. Protagonista è la solitudine, cercata «come un bozzolo che preserva dalla fatica degli altri ma non di se stessi. Una commedia piena di grazia, struggimento e ironia» – la Repubblica

Lo spettacolo ha eleganza, ironia e temperatura da favola. (…) Silvio Orlando è eccellente nella sua solitaria costruzione malata. (…) gli altri attori giocano in squadra compatta a tirare fuori sorrisi e raccontare i piccoli disagi familiari, le delusioni esistenziali in cui cercare le proprie giustificazioni.
Giulio Baffi
Silvio Orlando disegna a tutto tondo, con verità stralunata, un uomo complesso, arcigno e sgarbato quanto malinconicamente ironico, che teorizza il ritiro e l’isolamento, ma che rivela ogni sua fragilità compreso il peso della solitudine.
Magda Poli – Corriere della Sera
Silvio Orlando s’è immedesimato nel più profondo, toccante e maturo personaggio della sua vita teatrale, accostando al massimo le proprie doti innate di comicità e affanno in una commedia cucitagli addosso con genialità dall’autrice-regista, Lucia Calamaro. Tutti proprio bravi. Bellissimo.
Rodolfo Di Giammarco - la Repubblica
  • 1 di 4. © Claudia Pajewski
  • 2 di 4.
  • 3 di 4. © Mario Spada
  • 4 di 4.
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

7 - 17 Novembre 2019

acquista biglietti
giovedì 7 Novembre h 21:00
venerdì 8 Novembre h 20:00
sabato 9 Novembre h 20:30
domenica 10 Novembre h 16:15
lunedì 11 Novembre h 20:00
mercoledì 13 Novembre h 19:45
giovedì 14 Novembre h 21:00
venerdì 15 Novembre h 20:00
sabato 16 Novembre h 20:30
domenica 17 Novembre h 16:15

Sala Grande
2 ore e 10 minuti, compreso intervallo

I settore > intero 38€
II, III e IV settore > intero 30€; under26/over65 18€; convenzioni 21€

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento LiberoPassepartoutAbbonamento SpecialeCard ACard B

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Indietro

Si nota all’imbrunire

7 - 17 Novembre 2019
Ti potrebbe interessare

Vorrei essere figlio di un uomo felice

L’Odissea del figlio di Ulisse, ovvero come crescere con un padre lontano
26 Novembre - 1 Dicembre 2019

Gioele Dix in un monologo intenso e personale sul comune destino dei figli: la lotta individuale per meritare l’amore e l’eredità dei padri.

 

Cita a ciegas

(Confidenze fatali)
11 - 22 Dicembre 2019

Un avvincente intreccio di incontri, con Gioele Dix – Laura Marinoni, Elia Schilton – Sara Bertelà, Roberta Lanave. Regia Andrée Ruth Shammah.

Winston vs Churchill

8 - 19 Gennaio 2020

Giuseppe Battiston incontra la figura di Winston Churchill, la porta in scena, la reinventa, indaga il mistero dell’uomo attraverso la magia del teatro, senza mai perdere il potente senso dell’ironia.

Skianto

21 Gennaio - 2 Febbraio 2020

Una favola amara, un testo spiazzante che mescola rabbia e dolore ad una esilarante ironia. Sul palco un anticonvenzionale, istrionico e intimo Filippo Timi.