Teatro Per strada
2 - 12 maggio 2019 acquista biglietti
2 - 12 maggio 2019
giovedì 2 maggio h 20:30
venerdì 3 maggio h 21:00
sabato 4 maggio h 20:00
domenica 5 maggio h 16:45
martedì 7 maggio h 19:30
mercoledì 8 maggio h 20:15
giovedì 9 maggio h 20:30
venerdì 10 maggio h 21:00
sabato 11 maggio h 20:00
domenica 12 maggio h 16:45

Sala Tre

1 ora e 20 minuti

Intero > 30€ + prev.
Ridotto Over65/Under26 > 18€ + prev.
Convenzioni* > 21€ + prev.
* le convenzioni sono valide tutti i giorni, esclusi venerdì e sabato.

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Quartetto 3piùUNOOttetto 6piùDUE

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

2 aprile - 7 aprile
Politeama Rossetti, Sala Bartoli - TRIESTE
13 aprile
Teatro Comunale - ATRI (TE)
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di Francesco Brandi
regia Raphael Tobia Vogel
con Francesco Brandi e Francesco Sferrazza Papa

produzione Teatro Franco Parenti

Per strada è un affresco divertente ma anche tragico dei trentenni di oggi, incapaci di trovare una collocazione nella vita e convinti dell’impossibilità di cambiarla.

Jack e Paul, due individui molto diversi – uno bello, ricco, a giorni sposo, l’altro brutto, povero, infelice e sull’orlo del suicidio – si ritrovano bloccati in una bufera di neve. Entrambi non possono permettersi di fermarsi perché hanno fretta e urgenza di camminare.
E allora la strada, il cammino, le ore che passano inesorabili, trasformano questo scontro casuale di due solitudini in un incontro che modificherà per sempre le loro vite, fino ad invertirne i destini.

La regia di Raphael Tobia Vogel – formazione e lavoro cinematografico alle spalle – immerge la storia di Jack e Paul in uno spazio/tempo intimamente evocativo.

Un ritratto generazionale che sa di fallimento e dell'impossibilità di essere quel che si è, che procede per sferzate di humor, con tirate alla Woody Allen e colpi di scena grazie a una scrittura veloce, che cavalca i miti dell'immaginario collettivo alla Roberto Baggio. Il risultato intriga, la regia precisa dal taglio cinematografico, dove proiezioni su tulle trasparente aggiungono mistero e profondità.
Simona Spaventa – la Repubblica
Inquieta e attrae la regia di Raphael Tobia Vogel, che immerge i turbamenti di due giovani d'oggi in un quadro generazionale gelido e ovattato come la neve.
Maria Grazia Gregori – delteatro.it
  • 1 di 5. ©Tommaso Le Pera
  • 2 di 5. ©Tommaso Le Pera
  • 3 di 5. ©Tommaso Le Pera
  • 4 di 5. ©Tommaso Le Pera
  • 5 di 5. ©Tommaso Le Pera
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

2 - 12 maggio 2019

acquista biglietti
giovedì 2 maggio h 20:30
venerdì 3 maggio h 21:00
sabato 4 maggio h 20:00
domenica 5 maggio h 16:45
martedì 7 maggio h 19:30
mercoledì 8 maggio h 20:15
giovedì 9 maggio h 20:30
venerdì 10 maggio h 21:00
sabato 11 maggio h 20:00
domenica 12 maggio h 16:45

Sala Tre

1 ora e 20 minuti

Intero > 30€ + prev.
Ridotto Over65/Under26 > 18€ + prev.
Convenzioni* > 21€ + prev.
* le convenzioni sono valide tutti i giorni, esclusi venerdì e sabato.

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Quartetto 3piùUNOOttetto 6piùDUE

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

2 aprile - 7 aprile
Politeama Rossetti, Sala Bartoli - TRIESTE
13 aprile
Teatro Comunale - ATRI (TE)
Ti potrebbe interessare

Progetto Testori/Visconti | La purezza e il compromesso

2 - 12 maggio 2019

Nello spettacolo di Paolo Trotti, l’universo di Testori incontra l’immaginario cinematografico di Luchino Visconti e diventa materiale di partenza per raccontare una storia nuova, ma soprattutto per parlare di Milano oggi.

L’operazione

19 - 31 marzo 2019

Dopo il successo della passata edizione, Rosario Lisma torna al Teatro Franco Parenti con L’operazione il tragicomico spettacolo che ironicamente smaschera ipocrisie, illusioni e crudeltà del mestiere precario dell’attore.

Buon anno, ragazzi

2 - 21 ottobre 2018

Perché aspettare che tutto ci crolli addosso per essere migliori? Prosegue l’intesa tra la penna di Francesco Brandi e l’estro visivo di Raphael Tobia Vogel.