Teatro Ne Veryu – Non ci credo
K. S. Stanislavskij
28 Gennaio - 2 Febbraio 2020 acquista biglietti

Ne Veryu – Non ci credo
K. S. Stanislavskij

28 Gennaio - 2 Febbraio 2020
martedì 28 Gennaio h 19:30
mercoledì 29 Gennaio h 20:15
giovedì 30 Gennaio h 20:30
venerdì 31 Gennaio h 21:00
sabato 1 Febbraio h 20:00
domenica 2 Febbraio h 16:45

Sala Tre
Attenzione: il percorso che conduce
alla sala
non prevede rampe o ascensori
per l’accesso delle persone disabili.

1 ora e 20 minuti

Intero 25€; under26/over65 15€; convenzioni 18€

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento LiberoPassepartoutAbbonamento ClassicoCard ACard B

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di e con Egidia Bruno
produzione Spazio Teatro No’hma

“Ne veryu”, “Non ci credo” era la celebre frase con cui Kostantin Sergeevic Stanislavskij incalzava i suoi attori spingendoli alla ricerca della verità del personaggio in scena, ossessione e utopia di tutta la sua ricerca.

Egidia Bruno condensa la poetica del maestro russo in un omaggio al suo leggendario metodo e alla sua radicale rivoluzione teatrale. Tra biografia e ritratto d’artista, ricostruzione filologica e molta ironia, in scena un monologo accompagnato dalla musica dal vivo del fisarmonicista Vladimir Denissenkov. Una narrazione teatrale sulla “verità dell’attore”, sulla “verità a teatro”, su quello che fu il fondamentale obiettivo, il solo cruccio, l’unica preoccupazione e fissazione di Stanislavskij.

Nello spazio di ottanta minuti, nei confini del proprio artigianato, Egidia Bruno condensa la poetica di Stanislavskij e ne interpreta gli stilemi vivendoli sulla propria pelle. La troviamo immersa nel qui e adesso, e proiettata verso un altrove.
Vincenzo Sardelli (docente e critico teatrale)
Lo spettacolo della bravissima Egidia Bruno, la cui incalzante narrazione rende appassionante la vita di Stanislavskij, ci dice con scioltezza, sapienza e leggerezza quanto dobbiamo, ancora oggi, al grande regista russo, inventore della regia moderna e della pedagogia attorale (…) le musiche di Vladimir Denissenkov, in scena con la Bruno, impreziosiscono il lavoro di momenti toccanti e pieni di emozione.
Fausto Malcovati (professore di Lingua e Letteratura Russa all’Università di Milano, tra i maggiori conoscitori di Stanislavskij)
Lo spettacolo ci dice con scioltezza, sapienza e leggerezza quanto dobbiamo, ancora oggi, al grande regista russo, inventore della regia moderna e della pedagogia attorale (…).
Hystrio
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

28 Gennaio - 2 Febbraio 2020

acquista biglietti
martedì 28 Gennaio h 19:30
mercoledì 29 Gennaio h 20:15
giovedì 30 Gennaio h 20:30
venerdì 31 Gennaio h 21:00
sabato 1 Febbraio h 20:00
domenica 2 Febbraio h 16:45

Sala Tre
Attenzione: il percorso che conduce
alla sala
non prevede rampe o ascensori
per l’accesso delle persone disabili.

1 ora e 20 minuti

Intero 25€; under26/over65 15€; convenzioni 18€

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento LiberoPassepartoutAbbonamento ClassicoCard ACard B

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Indietro

Ne Veryu – Non ci credo
K. S. Stanislavskij

28 Gennaio - 2 Febbraio 2020
Ti potrebbe interessare

Il gatto

19 Novembre - 1 Dicembre 2019

Dall’irriverente romanzo di George Simenon, una storia di ordinaria disperazione di coppia. Alvia Reale e Elia Schilton sono gli straordinari interpreti di Émile e Marguerite, coniugi che da quattro anni non si parlano.

Shakespea Re di Napoli

7 - 19 Gennaio 2020

Un gioco intenso tra realtà e apparenza in cui la cultura napoletana si fonde con la poetica shakespeariana in una lingua musicale, fisica, artistica. Di Ruggero Cappuccio.

I Promessi sposi alla prova

11 - 23 Febbraio 2020

È una sfida vinta, quella di Andrée Shammah, di far rivivere lo spettacolo originario del 1984: “Per quanto lontano dai noi e dallo spirito del nostro tempo, un classico è tale perché capace di risvegliare dubbi ed emozioni proprie a tutti gli esseri umani.”

Dolore sotto chiave
SIK-SIK L’artefice Magico

due atti di Eduardo De Filippo
12 Febbraio - 1 Marzo 2020

Un dittico con la regia di Carlo Cecchi che riunisce due atti unici di Eduardo De Filippo: Dolore sottochiave e SIK-SIK, l’artefice magico.