Teatro Lungs
4 - 22 Dicembre 2019 acquista biglietti
4 - 22 Dicembre 2019
mercoledì 4 Dicembre h 20:15
giovedì 5 Dicembre h 20:30
venerdì 6 Dicembre h 21:00
sabato 7 Dicembre h 20:00
domenica 8 Dicembre h 16:45
martedì 10 Dicembre h 19:30
mercoledì 11 Dicembre h 20:15
giovedì 12 Dicembre h 20:30
venerdì 13 Dicembre h 21:00
sabato 14 Dicembre h 20:00
domenica 15 Dicembre h 16:45
martedì 17 Dicembre h 19:30
mercoledì 18 Dicembre h 20:15
giovedì 19 Dicembre h 20:30
venerdì 20 Dicembre h 21:00
sabato 21 Dicembre h 20:00
domenica 22 Dicembre h 16:45

Sala Tre
Attenzione: il percorso che conduce
alla sala
non prevede rampe o ascensori
per l’accesso delle persone disabili.

1 ora e 40 minuti

Intero 25€; under26/over65 15€; convenzioni 18€

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento LiberoPassepartoutAbbonamento ClassicoCard ACard B

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di Duncan Macmillan
traduzione Matteo Colombo
con Sara Putignano, Davide Gagliardini
regia Massimiliano Farau

produzione Fondazione Teatro Due

La nuova drammaturgia inglese, due giovani interpreti talentuosi, una scena nuda e battute perdifiato.

Lungs (in italiano “polmoni”) è una pièce dal ritmo serrato, tagliente e divertente sulla coppia contemporanea e sull’etica ecologica degli anni 2000.

In un’epoca di ansia globale, terrorismo, incertezza climatica e instabilità politica, una giovane coppia inizia la fatidica discussione sul procreare o meno. Lui e Lei, in un tempo serrato che non lascia spazio neanche al respiro, si parlano addosso, si confrontano e si interrogano incessantemente per prendere una decisione che cambia il corso di due vite e – letteralmente – ne crea una nuova.

Il tempo scorre incessantemente. E la drammaturgia scenica muove ad arte gli attori, per cui basta voltarsi di spalle, fare un passo, abbracciarsi o respingersi per rendere in maniera organica il cambio di scena, cosicché in un gesto sono condensati giorni, mesi e anni. Un ritratto attuale e ironico di una storia d’amore qualunque, spiazzante e brutalmente onesta, che dà voce a una generazione per la quale l’incertezza è un modo di vivere, un ambiente liquido in cui fluttuare in due.

  • 1 di 4.
  • 2 di 4.
  • 3 di 4.
  • 4 di 4.
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

4 - 22 Dicembre 2019

acquista biglietti
mercoledì 4 Dicembre h 20:15
giovedì 5 Dicembre h 20:30
venerdì 6 Dicembre h 21:00
sabato 7 Dicembre h 20:00
domenica 8 Dicembre h 16:45
martedì 10 Dicembre h 19:30
mercoledì 11 Dicembre h 20:15
giovedì 12 Dicembre h 20:30
venerdì 13 Dicembre h 21:00
sabato 14 Dicembre h 20:00
domenica 15 Dicembre h 16:45
martedì 17 Dicembre h 19:30
mercoledì 18 Dicembre h 20:15
giovedì 19 Dicembre h 20:30
venerdì 20 Dicembre h 21:00
sabato 21 Dicembre h 20:00
domenica 22 Dicembre h 16:45

Sala Tre
Attenzione: il percorso che conduce
alla sala
non prevede rampe o ascensori
per l’accesso delle persone disabili.

1 ora e 40 minuti

Intero 25€; under26/over65 15€; convenzioni 18€

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento LiberoPassepartoutAbbonamento ClassicoCard ACard B

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Indietro

Lungs

4 - 22 Dicembre 2019
Ti potrebbe interessare

Gino il postino

20 Novembre - 1 Dicembre 2019

Vi siete mai ritrovati seduti su una sedia, inermi rispetto alla vostra esistenza? Gino in una notte d’estate decide di alzarsi in piedi e di reagire. Un’ironica riflessione sulle relazioni umane e sulla fragilità degli uomini. Con Francesco Brandi.

 

Sulla morte senza esagerare

7 - 8 Dicembre 2019

Dopo il successo di Visite, la giovane compagnia Teatro dei Gordi torna al Parenti con il suo primo spettacolo, omaggio alla poetessa polacca Wisława Szymborska. Con leggerezza e con un uso non convenzionale di maschere contemporanee, al centro il delicato tema della morte.

Nel mare ci sono i coccodrilli

Storia vera di Enaiatollah Akbari
22 Gennaio - 2 Febbraio 2020

Uno dei libri italiani più commoventi degli ultimi anni, il best seller di Fabio Geda, tradotto in 31 paesi, approda a teatro con la toccante interpretazione di Paolo Briguglia.

La purezza e il compromesso

Omaggio a Luchino Visconti e Giovanni Testori
4 - 9 Febbraio 2020

Nello spettacolo di Paolo Trotti, l’universo di Testori incontra l’immaginario cinematografico di Luchino Visconti e diventa materiale di partenza per raccontare una storia nuova, ma soprattutto per parlare di Milano oggi.