Teatro Lino Guanciale legge le poesie d’amore di Giovanni Testori
18 Marzo 2019 acquista biglietti

Lino Guanciale legge le poesie d’amore di Giovanni Testori

18 Marzo 2019
lunedì 18 Marzo h 20:30

Sala Grande

Intero > 25€ + prev.
Ridotto Under26/Over65 > 18€ + prev.

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

L’amore di Giovanni Testori viene pubblicato nel 1968 da Feltrinelli. Si tratta di un’antologia di poesie scritte tra il 1966 e il 1967.

Una raccolta molto intimista, in cui lo scrittore lombardo si misura con l’ amore come sentimento totalizzante e incondizionato. Amore degli uomini e delle donne, carnale ma anche immortale.

Parlare d’amore con l’audacia linguistica di un autore scultore di immagini come Testori.

Testori fa una poesia ricca e profonda con slanci metafisici nella miglior tradizione della poesia amorosa.
la Repubblica
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

18 Marzo 2019

acquista biglietti
lunedì 18 Marzo h 20:30

Sala Grande

Intero > 25€ + prev.
Ridotto Under26/Over65 > 18€ + prev.

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Ti potrebbe interessare

Alla prova de I promessi sposi

Adotta un personaggio e riscrivi la storia dal suo punto di vista
da febbraio ad aprile

Un laboratorio di ri-scrittura creativa della storia e dei personaggi del grande classiso manzoniano. Per le classi della scuola secondaria di secondo grado.

Laboratorio di drammaturgia: Ri-scrivere come Testori

condotto da Angela Dematté
18 febbraio - 31 marzo 2019

In occasione della messa in scena de La Monaca di Monza e de I Promessi sposi alla prova, un progetto di scrittura teatrale a partire dal lavoro del maestro Giovanni Testori, condotto da Angela Demattè.

Gli sposi promessi e ripromessi.
Parodie e riscritture nel Novecento

con Mauro Novelli
4 Aprile 2019

Era inevitabile. Visto il successo del romanzo e la sua centralità nella pratica scolastica, non sorprende che parecchi scrittori italiani abbiano lavorato sul canovaccio dei Promessi sposi, ora per rendergli omaggio, ora per dissacrarlo.

L’animo degli offesi e il contagio del male

con Salvatore Natoli
21 Marzo 2019

Natoli rilegge I promessi sposi in chiave etica, concentrandosi sul tema del male, dal sopruso inizialmente inflitto a Renzo e Lucia fino alla sollevazione delle folle nella rivolta di Milano, dal dilagare della peste al tenebroso interludio della Monaca di Monza.