Teatro Le signorine
23 Ottobre - 3 Novembre 2019 acquista biglietti
23 Ottobre - 3 Novembre 2019
© Noemi Ardesi
mercoledì 23 Ottobre h 19:45
giovedì 24 Ottobre h 21:00
venerdì 25 Ottobre h 20:00
sabato 26 Ottobre h 20:30
domenica 27 Ottobre h 16:15
martedì 29 Ottobre h 20:00
mercoledì 30 Ottobre h 19:45
giovedì 31 Ottobre h 21:00
venerdì 1 Novembre h 20:00
sabato 2 Novembre h 20:30
domenica 3 Novembre h 16:15

Lo spettacolo è terminato per questa stagione. Visita la pagina Cartellone per vedere cosa è in scena al Parenti.

Sala Grande

1 ora e 45 minuti + intervallo

I settore > intero 38€
II, III e IV settore > intero 30€; under26/over65 18€; convenzioni 21€

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento LiberoPassepartoutAbbonamento SpecialeCard ACard B

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di Gianni Clementi
con Isa Danieli e Giuliana De Sio
regia Pierpaolo Sepe
la voce del mago è di Sergio Rubini
scene Carmelo Giammello
costumi Chiara Aversano
luci Luigi Biondi

produzione Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo
in coproduzione con Artisti Riuniti srl

Le due mattatrici, Isa Danieli e Giuliana De Sio, sono le Signorine: due sorelle zitelle che trascorrono le loro giornate in un continuo e scoppiettante scambio di accuse reciproche. Entrambe zoppe, sole, infelici. Le vediamo passare dai bottoni e cotoni della loro merceria assediata da empori cinesi e fast food mediorientali, alla loro piccola casa, ordinata e pulita, misera di affetto e di arredo. Sullo sfondo i vicoli di Napoli. In scena un esilarante tran-tran quotidiano fatto di piccoli soprusi e di grandi rimpianti, di ricordi e recriminazioni, di dispetti e carezze trattenute, di sogni malandati e desideri nascosti.

Nella loro veracità, Addolorata e Rosaria sanno divertire e commuovere raccontando con grande ironia gioie e dolori della vita familiare, il luogo dove ci è permesso dare il peggio di noi, senza il rischio di perdere i legami più importanti.
Marco Assante - Corriere dello Spettacolo
Si ride, e tanto, agli incastri messi insieme da Pierpaolo Sepe con ritmo mozzafiato. [...] Assistiamo rapiti al gran gioco che offre generose risate e sussulti imprevisti. Al pubblico non rimane che trattenere il fiato ed applaudire, alla fine, per ringraziare queste due protagoniste d’eccellenza per la loro generosità d’attrici.
la Repubblica
  • 1 di 5. © Noemi Ardesi
  • 2 di 5. © Noemi Ardesi
  • 3 di 5. © Noemi Ardesi
  • 4 di 5. © Noemi Ardesi
  • 5 di 5. © Noemi Ardesi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

23 Ottobre - 3 Novembre 2019

acquista biglietti
mercoledì 23 Ottobre h 19:45
giovedì 24 Ottobre h 21:00
venerdì 25 Ottobre h 20:00
sabato 26 Ottobre h 20:30
domenica 27 Ottobre h 16:15
martedì 29 Ottobre h 20:00
mercoledì 30 Ottobre h 19:45
giovedì 31 Ottobre h 21:00
venerdì 1 Novembre h 20:00
sabato 2 Novembre h 20:30
domenica 3 Novembre h 16:15

Lo spettacolo è terminato per questa stagione. Visita la pagina Cartellone per vedere cosa è in scena al Parenti.

Sala Grande

1 ora e 45 minuti + intervallo

I settore > intero 38€
II, III e IV settore > intero 30€; under26/over65 18€; convenzioni 21€

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento LiberoPassepartoutAbbonamento SpecialeCard ACard B

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Indietro

Le signorine

23 Ottobre - 3 Novembre 2019
Ti potrebbe interessare

Vorrei essere figlio di un uomo felice

L’Odissea del figlio di Ulisse, ovvero come crescere con un padre lontano
26 Novembre - 1 Dicembre 2019

Gioele Dix in un monologo intenso e personale sul comune destino dei figli: la lotta individuale per meritare l’amore e l’eredità dei padri.

 

Cita a ciegas

(Confidenze fatali)
11 - 22 Dicembre 2019

Un avvincente intreccio di incontri, con Gioele Dix – Laura Marinoni, Elia Schilton – Sara Bertelà, Roberta Lanave. Regia Andrée Ruth Shammah.

Winston vs Churchill

8 - 19 Gennaio 2020

Giuseppe Battiston incontra la figura di Winston Churchill, la porta in scena, la reinventa, indaga il mistero dell’uomo attraverso la magia del teatro, senza mai perdere il potente senso dell’ironia.

Skianto

21 Gennaio - 2 Febbraio 2020

Una favola amara, un testo spiazzante che mescola rabbia e dolore ad una esilarante ironia. Sul palco un anticonvenzionale, istrionico e intimo Filippo Timi.