L’angelo di Kobane

SPETTACOLO ANNULLATO

28 Gennaio - 7 Febbraio 2021
giovedì 28 Gennaio h 20:00
venerdì 29 Gennaio h 20:30
sabato 30 Gennaio h 21:00
domenica 31 Gennaio h 15:45
martedì 2 Febbraio h 20:30
mercoledì 3 Febbraio h 19:15
giovedì 4 Febbraio h 20:00
venerdì 5 Febbraio h 20:30
sabato 6 Febbraio h 21:00
domenica 7 Febbraio h 15:45

Sala AcomeA
1 ora e 15 minuti

I settore > intero 30€
II settore > intero 22€; under26/over65 15€; convenzioni 18€
Galleria > intero 18€; under26/over65 15€; ; convenzioni 15€
_________________________

Tutti i prezzi sono da intendersi + prevendita
_________________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento liberoPassepartoutCard libera

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di Henry Naylor
traduzione Carlo Sciaccaluga
regia Simone Toni
con Anna Della Rosa
creazione visiva Christian Zurita

produzione TPE – Teatro Piemonte Europa

Chi ricorda l’assedio di Kobane? Quei tragici fatti della guerra civile, a distanza di pochi anni, restano una memoria evanescente e confusa. In scena un magmatico racconto, ispirato a una storia vera, scritto dal pluripremiato autore inglese Henry Naylor dopo una lunga indagine sui fatti.

Una giovane donna curdo-siriana con il sogno di diventare avvocato, sceglie di mettere da parte i libri e imbracciare il kalashnikov, fino a diventare un implacabile cecchino.

Anna Della Rosa, nella parte della giovane guerrigliera, si rivela straordinaria. Il pubblico è rapito, a tratti ipnotizzato. […] Non una lezione di storia contemporanea, ma il racconto delle vicende personali di una donna, simbolo di sacrificio, passione e umanità vissute al punto più alto
Sipario.it
  • 1 di 6.
  • 2 di 6.
  • 3 di 6.
  • 4 di 6.
  • 5 di 6.
  • 6 di 6.
Anna Della Rosa dà vita magnificamente a questa performance per attrice solista trasformando una figura su cui non esistono molte certezze nel simbolo di un popolo oppresso e nella rivolta degli umili contro i massacratori islamici.
Umberto Rossi - Cinema e Teatro
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

28 Gennaio - 7 Febbraio 2021

acquista biglietti
giovedì 28 Gennaio h 20:00
venerdì 29 Gennaio h 20:30
sabato 30 Gennaio h 21:00
domenica 31 Gennaio h 15:45
martedì 2 Febbraio h 20:30
mercoledì 3 Febbraio h 19:15
giovedì 4 Febbraio h 20:00
venerdì 5 Febbraio h 20:30
sabato 6 Febbraio h 21:00
domenica 7 Febbraio h 15:45

Sala AcomeA
1 ora e 15 minuti

I settore > intero 30€
II settore > intero 22€; under26/over65 15€; convenzioni 18€
Galleria > intero 18€; under26/over65 15€; ; convenzioni 15€
_________________________

Tutti i prezzi sono da intendersi + prevendita
_________________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento liberoPassepartoutCard libera

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Indietro

L’angelo di Kobane

28 Gennaio - 7 Febbraio 2021
Ti potrebbe interessare

DEO ex machina

SPETTACOLO ANNULLATO
14 - 24 Gennaio 2021

In scena la vera storia della Divisione Elettronica Olivetti raccontata “da uno che non c’era, che sarebbe diventato impiegato Olivetti dopo e Cornacchione poi”. Di e con Antonio Cornacchione, regia Giampiero Solari.

Morte di un commesso viaggiatore

SPETTACOLO ANNULLATO
21 - 31 Gennaio 2021

La grande commedia americana in scena con la regia di Leo Muscato e l’interpretazione del poliedrico Alessandro Haber. È la storia di Willy Loman, un piccolo uomo, e del suo sogno più grande di lui.

Troiane

SPETTACOLO ANNULLATO
2 - 7 Febbraio 2021

Elisabetta Pozzi nel capolavoro senza tempo di Euripide: la grande epopea degli sconfitti troiani, paradigma straziante e altissimo di ogni vinto nella Storia.

Un tram che si chiama desiderio

SPETTACOLO ANNULLATO
10 - 21 Febbraio 2021

Il grande maestro di fama internazionale Pier Luigi Pizzi dirige il capolavoro di Tennessee Williams. In scena Mariangela D’Abbraccio nel ruolo di Blanche Du Bois, vedova di un marito omosessuale e alcolizzata che, vittima del cognato, precipiterà nella pazzia. Daniele Pecci nel ruolo di Stanley Kowalski, che fu di Marlon Brando.