20 Aprile - 2 Maggio 2021
martedì 20 Aprile h 20:00
mercoledì 21 Aprile h 19:45
giovedì 22 Aprile h 21:00
venerdì 23 Aprile h 20:00
sabato 24 Aprile h 20:30
domenica 25 Aprile h 16:15
martedì 27 Aprile h 20:00
mercoledì 28 Aprile h 19:45
giovedì 29 Aprile h 21:00
venerdì 30 Aprile h 20:00
sabato 1 Maggio h 20:30
domenica 2 Maggio h 16:15

Sala Grande

I settore> intero 38€
II settore > intero 30€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
III settore > intero 21€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
_________________________
Tutti i prezzi sono da intendersi + prevendita
_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento SpecialeAbbonamento liberoPassepartoutCard libera

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di Gianni Clementi
regia di Piero Maccarinelli
con Massimo Dapporto e Antonello Fassari
e con Susanna Marcomeni

produzione Teatro Franco Parenti/ Teatro della Toscana – Teatro Nazionale/ OTI Officine del Teatro Italiano

Tre grandi attori per uno spettacolo ispirato alla grande tradizione del cinema neorealista, che indaga in chiave di tragicommedia un episodio dirompente della nostra Storia: il rastrellamento degli ebrei nel ghetto di Roma del 16 ottobre del ‘43 da parte dei nazisti.

Momenti di trascinante comicità si alternano a riflessione e commozione, regalando allo spettatore tre personaggi da ricordare.

Tito, Oreste e Rachele, infatti, protagonisti di questa piccola vicenda, diventano il tramite per raccontare un’Italia in guerra e una Roma allo stremo, ma ancora capace di sussulti d’orgoglio. Una storia di ingenuità e fame, di illusioni e inganni, di risate e lacrime, quando le parole onore, compassione e orgoglio avevano ancora un significato.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

20 Aprile - 2 Maggio 2021

acquista
martedì 20 Aprile h 20:00
mercoledì 21 Aprile h 19:45
giovedì 22 Aprile h 21:00
venerdì 23 Aprile h 20:00
sabato 24 Aprile h 20:30
domenica 25 Aprile h 16:15
martedì 27 Aprile h 20:00
mercoledì 28 Aprile h 19:45
giovedì 29 Aprile h 21:00
venerdì 30 Aprile h 20:00
sabato 1 Maggio h 20:30
domenica 2 Maggio h 16:15

Sala Grande

I settore> intero 38€
II settore > intero 30€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
III settore > intero 21€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
_________________________
Tutti i prezzi sono da intendersi + prevendita
_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento SpecialeAbbonamento liberoPassepartoutCard libera

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Indietro

Ladro di razza

20 Aprile - 2 Maggio 2021
*tariffa intera prima di riduzioni
martedì 20 Aprile 2021

h 20:00

mercoledì 21 Aprile 2021

h 19:45

giovedì 22 Aprile 2021

h 21:00

venerdì 23 Aprile 2021

h 20:00

sabato 24 Aprile 2021

h 20:30

domenica 25 Aprile 2021

h 16:15

martedì 27 Aprile 2021

h 20:00

mercoledì 28 Aprile 2021

h 19:45

giovedì 29 Aprile 2021

h 21:00

venerdì 30 Aprile 2021

h 20:00

sabato 1 Maggio 2021

h 20:30

domenica 2 Maggio 2021

h 16:15

Ti potrebbe interessare

Fronte del porto

SPETTACOLO ANNULLATO
9 - 14 Marzo 2021

Gassmann dirige Daniele Russo e un nutrito cast di interpreti in una riscrittura in cui Enrico Ianniello fonde le suggestioni del testo originale con quelle dei poliziotteschi napoletani degli anni ‘80.

L’attimo fuggente

SPETTACOLO ANNULLATO
23 Marzo - 1 Aprile 2021

A trent’anni dal debutto cinematografico con Robin Williams, in scena una storia d’Amore per la poesia, il libero pensiero e la vita. Con Ettore Bassi nel ruolo del prof. Keating, regia Marco Iacomelli.

Cita a ciegas

(Confidenze fatali)
19 Aprile 2021

Un avvincente intreccio di incontri, con Stefano Santospago – Laura Marinoni, Elia Schilton – Silvia Giulia Mendola, Valentina Bartolo. Regia Andrée Ruth Shammah. Produzione Teatro Franco Parenti.

Tartufo

4 - 9 Maggio 2021

Tratto dal celebre capolavoro di Molière, Tartufo è uno spettacolo ironico e divertente capace di unire la satira corrosiva alla profonda riflessione sull’animo umano e sui valori sociali. Con Giuseppe Cederna, Vanessa Gravina e Roberto Valerio.