11 - 16 Maggio 2021
martedì 11 Maggio h 20:00
mercoledì 12 Maggio h 19:45
giovedì 13 Maggio h 21:00
venerdì 14 Maggio h 20:00
sabato 15 Maggio h 20:30
domenica 16 Maggio h 16:15

Sala Grande

2 ore

I settore> intero 38€
II settore > intero 30€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
III settore > intero 21€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
_________________________
Tutti i prezzi sono da intendersi + prevendita
_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento SpecialeAbbonamento liberoCard libera

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di Goliarda Sapienza
adattamento Ippolita di Majo
regia Mario Martone
con Donatella Finocchiaro, Roberto De Francesco

produzione Teatro di Napoli – Teatro Nazionale / Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale / Teatro di Roma – Teatro Nazionale/ Teatro Stabile di Catania

Il filo di mezzogiorno è pubblicato da La nave di Teseo

Mario Martone, poliedrico regista teatrale e cinematografico e sceneggiatore incontra il mondo di Goliarda Sapienza – autrice del grande successo postumo L’arte della gioia. Donna fuori da tutti gli schemi e anche dalle ideologie politiche del suo tempo, fu prima partigiana, poi femminista, sempre controcorrente e contro il conformismo che ha lottato ogni mezzo, primo fra tutti la scrittura.

Il suo romanzo Il filo di mezzogiorno (1969), qui riadattato per Donatella Finocchiaro, ripercorre con lucidità e una straordinaria dovizia di particolari il suo percorso psicanalitico vissuto dopo il periodo di depressione sfociato in un tentativo di suicidio. Goliarda insegue la sua memoria, insegue i ricordi, le sensazioni, le libere associazioni, lo psicoanalista la guida, la accompagna, la segue, e riuscirà a condurre la scrittrice dalle tenebre, nelle quali l’avevano sprofondata il ricovero in manicomio e i ripetuti elettroshock, alla luce della coscienza e al recupero della propria identità.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

11 - 16 Maggio 2021

acquista biglietti
martedì 11 Maggio h 20:00
mercoledì 12 Maggio h 19:45
giovedì 13 Maggio h 21:00
venerdì 14 Maggio h 20:00
sabato 15 Maggio h 20:30
domenica 16 Maggio h 16:15

Sala Grande

2 ore

I settore> intero 38€
II settore > intero 30€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
III settore > intero 21€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
_________________________
Tutti i prezzi sono da intendersi + prevendita
_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento SpecialeAbbonamento liberoCard libera

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Indietro

Il filo di mezzogiorno

11 - 16 Maggio 2021
Ti potrebbe interessare

Io Sarah, io Tosca

con Laura Morante
15 - 20 Dicembre 2020

Laura Morante sarà Sarah Bernhardt, l’attrice a cui Victorien Sardou dedicò il celebre dramma messo in musica da Puccini. Con Mimosa Campironi voce e pianoforte.

Il rompiballe

di Francis Veber
29 Dicembre 2020 - 10 Gennaio 2021

Un aspirante suicida per amore e un killer occupano due stanze comunicanti in un hotel, il primo per porre fine ai suoi giorni e il secondo per porre fine ai giorni di qualcun altro dalla finestra della sua stanza. Risate e colpi di scena per una spassosa commedia, perfetta per le festività! Con Paolo Triestino e Nicola Pistoia.

Se non ci pensa Dio ci penso io

con Gene Gnocchi
29 Dicembre 2020 - 10 Gennaio 2021

Nuovo spettacolo di Gene Gnocchi che, con la stralunata comicità di sempre, mescola riflessioni, a volte sarcastiche e a volte amare, in un racconto surreale, in bilico tra il quotidiano e l’apocalittico.

L’onore perduto di Katharina Blum

12 - 20 Gennaio 2021

Storia di un’esistenza distrutta dalle fake news. Dal romanzo del 1974 del premio Nobel Heinrich Böll, un lavoro di grande attualità sulle responsabilità dei media di ieri e di oggi. Con Elena RadonicichPeppino Mazzotta.