Teatro Il ballo di Irène
5 - 10 marzo 2019 acquista biglietti

Il ballo di Irène

L' incredibile storia di Irène Némirovsky

5 - 10 marzo 2019
martedì 5 marzo h 19:30
mercoledì 6 marzo h 20:15
giovedì 7 marzo h 20:30
venerdì 8 marzo h 21:00
sabato 9 marzo h 20:00
domenica 10 marzo h 16:45

Sala Tre

1 ora

Intero > 23,50€ + prev.
Ridotto Over65/Under26 > 15€ + prev.
Convenzioni* > 18€ + prev.
* le convenzioni sono valide tutti i giorni, esclusi venerdì e sabato.

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Quartetto 3piùUNOOttetto 6piùDUEAbbonAnno 2019

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

scritto e diretto da Andrea Murchio
con la consulenza storiografica di Bruno Maida, docente di Storia contemporanea alla facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Torino
con Alessia Olivetti
scene e costumi Sara Santucci
light-design Pierpaolo Nuzzo

produzione Mirabilia Teatro

È il viaggio luminoso e tragico di Iréne Nemirovsky: ebrea russa, parigina d’adozione, scrittrice e donna dalla forza straordinaria, morta ad Auschwitz nel 1942.

In scena pochi oggetti: una macchina da scrivere, una valigia per fuggire dalla persecuzione e per custodire ricordi, una scala per scendere negli orrori di un campo di concentramento e per raggiungere il successo. In modo colto e raffinato lo spettacolo ripercorre le vicende umane e letterarie dell’autrice. Alessia Olivetti, con grande naturalezza e vivacità, trasmette inquietudini, energia, passioni e desideri, quelli di una donna alla continua ricerca dell’affermazione della propria identità.

C’è qualcosa di forte, delicato, profondamente commovente e giusto, nel modo in cui la giovane interprete racconta Irène Némirovsky. Sembra avere interiorizzato spiritualmente e fisicamente la scrittrice e la donna. Più ancora del testo, insomma, è il modo di portarlo in scena quello che colpisce: sembra che l’attrice ci sia nata dentro
Giuseppe A. Samonà - altritaliani.net
Un bel testo, che ci fa conoscere ed amare una figura di donna e scrittrice, distrutta nella tragedia immane della Shoah.
Beppe Segre - Presidente della comunità ebraica di Torino
Una rappresentazione teatrale intensa, che ci porta non solo a scoprire la vita di una grande scrittrice, ma a godere di una grande e piacevole emozione.
Paolo Ballesio
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

5 - 10 marzo 2019

acquista biglietti
martedì 5 marzo h 19:30
mercoledì 6 marzo h 20:15
giovedì 7 marzo h 20:30
venerdì 8 marzo h 21:00
sabato 9 marzo h 20:00
domenica 10 marzo h 16:45

Sala Tre

1 ora

Intero > 23,50€ + prev.
Ridotto Over65/Under26 > 15€ + prev.
Convenzioni* > 18€ + prev.
* le convenzioni sono valide tutti i giorni, esclusi venerdì e sabato.

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Quartetto 3piùUNOOttetto 6piùDUEAbbonAnno 2019

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it