Fronte del porto

uno spettacolo di Alessandro Gassmann

9 - 14 Marzo 2021
© Mario Spada
martedì 9 Marzo h 20:00
mercoledì 10 Marzo h 19:45
giovedì 11 Marzo h 21:00
venerdì 12 Marzo h 20:00
sabato 13 Marzo h 20:30
domenica 14 Marzo h 16:15

Sala Grande

2 ore e 20 minuti

I settore> intero 38€
II settore > intero 30€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
III settore > intero 21€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
_________________________
Tutti i prezzi sono da intendersi + prevendita
_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento SpecialeAbbonamento liberoPassepartoutCard libera

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di Budd Schulberg
traduzione e adattamento Enrico Ianniello

con Daniele Russo
e con Emanuele Maria Basso, Antimo Casertano, Antonio D’Avino, Sergio Del Prete, Francesca De Nicolais, Vincenzo Esposito, Ernesto Lama, Daniele Marino, Biagio Musella, Pierluigi Tortora, Bruno Tràmice

scene Alessandro Gassmann
costumi Mariano Tufano
luci Marco Palmieri
videografie Marco Schiavoni
musiche Pivio e Aldo De Scalzi
sound designer Alessio Foglia
aiuto regia Emanuele Maria Basso

uno spettacolo di Alessandro Gassmann

produzione Fondazione Teatro di Napoli – Teatro Bellini / Teatro Stabile di Catania

Gassmann dirige Daniele Russo e un nutrito cast di interpreti in una riscrittura in cui Enrico Ianniello fonde le suggestioni del testo originale con quelle dei poliziotteschi napoletani degli anni ‘80.

Una storia ambientata nella Napoli di quarant’anni fa che gioca, dal punto di vista formale, con le musiche dei film, con i colori sgargianti della moda, con i riferimenti culturali di quegli anni. Anni in cui il porto era sempre di più al centro di interessi diversi, legali e illegali.

Uno spettacolo capace di restituirci la forza della storia, le intense e rabbiose relazioni tra i personaggi che la popolano, la vita del porto, le vite degli operai, i loro aguzzini.

Gassmann firma non soltanto l’attenta e serrata regia, ma anche una scena mobile di grande bellezza e d’intelligenza contemporanea.

Giulio Baffi - repubblica.it
Lo spettacolo, dalla dimensione vagamente onirica mescolata a un naturalismo che non nasconde la finzione, emoziona e coinvolge grazie soprattutto alla resa collettiva degli interpreti a partire da Daniele Russo.
Fabrizio Coscia - Il Mattino
Gassmann è riuscito a ricreare un microcosmo napoletano estremamente verosimile. Lo spettatore non si trova seduto nella poltroncina di un teatro, ma “è” insieme ai personaggi […] esce dal teatro riflettendo che, forse, questa storia non è così anacronistica.
Sipario
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

9 - 14 Marzo 2021

acquista biglietti
martedì 9 Marzo h 20:00
mercoledì 10 Marzo h 19:45
giovedì 11 Marzo h 21:00
venerdì 12 Marzo h 20:00
sabato 13 Marzo h 20:30
domenica 14 Marzo h 16:15

Sala Grande

2 ore e 20 minuti

I settore> intero 38€
II settore > intero 30€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
III settore > intero 21€; under26/over65 18€; convenzioni 21€
_________________________
Tutti i prezzi sono da intendersi + prevendita
_______________________

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento Abbonamento SpecialeAbbonamento liberoPassepartoutCard libera

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Indietro

Fronte del porto

9 - 14 Marzo 2021
Ti potrebbe interessare

Io Sarah, io Tosca

con Laura Morante
15 - 20 Dicembre 2020

Laura Morante sarà Sarah Bernhardt, l’attrice a cui Victorien Sardou dedicò il celebre dramma messo in musica da Puccini. Con Mimosa Campironi voce e pianoforte.

Il rompiballe

di Francis Veber
29 Dicembre 2020 - 10 Gennaio 2021

Un aspirante suicida per amore e un killer occupano due stanze comunicanti in un hotel, il primo per porre fine ai suoi giorni e il secondo per porre fine ai giorni di qualcun altro dalla finestra della sua stanza. Risate e colpi di scena per una spassosa commedia, perfetta per le festività! Con Paolo Triestino e Nicola Pistoia.

Se non ci pensa Dio ci penso io

con Gene Gnocchi
29 Dicembre 2020 - 10 Gennaio 2021

Nuovo spettacolo di Gene Gnocchi che, con la stralunata comicità di sempre, mescola riflessioni, a volte sarcastiche e a volte amare, in un racconto surreale, in bilico tra il quotidiano e l’apocalittico.

L’onore perduto di Katharina Blum

12 - 20 Gennaio 2021

Storia di un’esistenza distrutta dalle fake news. Dal romanzo del 1974 del premio Nobel Heinrich Böll, un lavoro di grande attualità sulle responsabilità dei media di ieri e di oggi. Con Elena RadonicichPeppino Mazzotta.