Musica Electropark Exchanges 2018
15 maggio - 8 luglio 2018 acquista biglietti

Electropark Exchanges 2018

3 concerti per pubblico seduto

15 maggio - 8 luglio 2018
martedì 15 maggio h 21:30
martedì 12 giugno h 21:30
martedì 10 luglio h 21:30
domenica 13 maggio h 11:00
domenica 10 giugno h 11:00
domenica 8 luglio h 11:00

Sala Grande

intero > 16€

acquistando biglietti per due o tre concerti Electropark > intero 12€

Workshop ExEx > 25€

Workshop + concerto > 30€ anziché 41€

Prenota ora

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

a cura di Forever Green

Tre live set multimediali di musica elettronica d'avanguardia per pubblico seduto.

Tre concerti di musica elettronica dal vivo per un pubblico seduto e tre workshop per confrontarsi con gli artisti. Un punto d’incontro tra culture differenti e mondi distanti, ma anche uno scambio tra situazioni e ruoli non formalmente delimitati, che accorciano il divario tra spettatore e performance di cultura tramite opere aperte.

Questa terza edizione, con il ritorno in Sala Grande, è il fulcro di una nuova visione indirizzata alla sensibilità performativa e alla creazione di un dialogo ancora più diretto con la tradizione storica e culturale del Teatro, oltre che ad una nuova dimensione laboratoriale, spazio di scambio e approfondimento tra artista e spettatore, nei rinnovati spazi della Palazzina dei Bagni Misteriosi all’interno della Sala Zenitale.
La rassegna porterà artisti sul palco e fuori, capaci di performare in spettacoli dal vivo dimensionalmente adatti alla funzione estetica del teatro, propensi alla diffusione della conoscenza e alla costruzione di approfondimenti culturali per un ampio pubblico. L’intento ancora una volta è quello di esplorare le ibridazioni, concetto chiave del nostro tempo che vede un sempre maggiore annichilimento delle canoniche separazioni tra generi, linguaggi e mezzi espressivi.
Dal progetto audio-video Reassemblage del duo di Portland e Oregon (USA) Visible Cloaks composto da Spencer Doran e Ryan Carlile, alla performance per elettronica e pianoforte Julius Eastman Memorial Dinner dell’artista statunitense Jace Clayton (akaDJ/rupture) accompagnato dai pianisti David Friend ed Emily Manzo affiancati dalla vocalist neo-Sufi Arooj Aftab, per passare alla recente collaborazione tra lo storico produttore sperimentale inglese Philip Jeck insieme al regista canadese Karl Lemieux e alla video-artist austriaca Michaela Grill.

ExEx – Getting closer to sound & music

Tre workshop per esplorare il lato creativo, tecnologico e antidisciplinare della produzione musicale degli artisti ospiti.

Attraverso i diversi format di ExEx, distribuiti su tre eventi tra maggio e luglio 2018, artisti internazionali, designer, curatori, musicologi e maker, ci porteranno a scoprire come la tecnologia connetta music-making e creatività attraverso un approccio che sistematicamente sfuma i perimetri tra arte, scienza, design e ingegneria.
ExEx è un laboratorio esperienziale ed esplorativo pensato per avvicinare le persone al processo antidisciplinare della produzione musicale, familiarizzando con un approccio creativo che diventa efficace per tutti gli ambiti della creatività.

Concerto #1
Reassemblage
Visible Cloaks
martedì 15 maggio h.21:30

Secondo album in studio dei Visible Cloaks, progetto curato dagli artisti americani Spencer Doran e Ryan Carlile, che prende il nome dall’ omonimo film documentario di Trinh T. Minh-ha del 1982, Reassemblage è frutto delle precedenti realese hip-hop di Doran unite alle sonorità dei sintetizzatori di artisti come i giapponesi Yellow Magic Orchestra e RyuichiSakamoto, tutti presenti nel mix di Doran nel 2010 Fairlights, Mallets&Bamboo.

La struttura musicale si avvicina al concetto di “quarto mondo” del compositore JonHassell, in cui strumenti acustici specifici e immagini grafiche ripetute vengono assemblate insieme per creare un mondo virtuale. Queste surreali combinazioni portano ad una percezione di suoni e trame che “finiscono per suonare come qualcos’altro”.

Reassemblage è stato rilasciato sull’etichetta RVNG Intl ad inizio 2017 ed è approdato nelle classifiche di American Billboard Dance / Electronic e New Age. La copertina del disco è stata creata dall’artista digitale Brenna Murphy, responsabile anche della creazione dei tre video musicali e dei relativi ambienti visivi.

Dopo aver definito il loro suono, gli artisti stanno ora promuovendo il loro ultimo disco Lex, lavoro che presenta ancora una maggiore integrazione tra l’ambiente sonoro e quello visivo.

Concerto #2
Kuroshio: Philip Jeck
with Karl Lemieux and Michaela Grill
martedì 12 giugno h.21:30

Kuroshio è l’ultima impresa dello storico artista Philip Jeck insieme alla video artistMichaela Grill e il regista Canadese Karl Lemieux . Studioso di arti visive e compositore dagli anni Settanta, Philip Jeck ha collaborato con vari teatri e compagnie di danza oltre che rilasciare undici album da solista. Karl Lemieux è conosciuto come nono membro della band post-rock GodspeedYou! Black Emperor, per i quali produce proiezioni live su pellicola di 16mm.

Presentato come spettacolo audiovisivo totalmente improvvisato, la performance unisce tonalità analogiche e digitali le quali interagiscono sinergicamente andando a creare paesaggi atmosferici densi che inducono lo spettatore a perdersi tra suoni ed immagini.

Concerto #3
Julius Eastman Memorial Dinner – Jace Clayton
with David Friend, Emily Manzo, Arooj Aftab
martedì 10 luglio h.21:30

Jace Clayton, anche conosciuto come DJ/rupture da nuova vita al minimalismo militante del compositore Julius Eastman attraverso uno spettacolo per pianoforte, strumenti elettronici e voce. Contemporaneo di John Cage e Morton Feldman nel 1960 a New York, Julius Eastman mescola l’innovazione minimalista con la provocazione politica, venendo alla luce ad oggi come uno dei maggiori compositori contemporanei. Inteso come un arrangiamento di due delle sue opere più importanti – Evil Nigger e Gay Guerrilla – Jace Clayton processa live le note ostinate dei pianoforti suonati da David Friend ed Emily Manzo, affiancati dalla vocalist neo-Sufi Arooji Afta.

Un approfondimento sulla vita fuori dalle regole di un grande artista da parte di uno dei compositori più interessanti ed eclettici del panorama elettronico e non.

ExEx – Getting closer to sound & music | Workshop#1 Perception
domenica 13 maggio h.11:00

Primo appuntamento del Music Innovation Lab promosso da ElectroparkExchanges, dedicato all’esplorazione del lato creativo, tecnologico e antidisciplinare della produzione musicale.

Una domenica pomeriggio di reading, conversazioni, studio session e sound experience insieme agli artisti internazionali VisibleCloaks, a curatori artistici, musicologi e sound maker. Un grande warm-up al primo concerto di ElectroparkExchanges 2018.

 

Programma

Il primo evento di maggio è dedicato all’impatto tra tecnologia e music-making rispetto alla sfera della percezione. Strutturato sui quattro format – Studio session, Conversation, Reading e Sound Experience, la giornata si svolgerà all’interno della nuova palazzina del Teatro Parenti, spazio multifunzionale dedicato all’arte e alla formazione. L’evento aprirà alle 14.30 per chiudersi alle 20.00.
Tutte le attività della giornata si svolgeranno in lingua inglese.

  • 14.30 Welcome to ExEx
  • 15.00 – 16.30 Composing beyond the self – Composing with Chance Operators
    Studio Session by Visible Cloaks.
    VisibleCloaks (Spencer Doran e Ryan Carlile) aprono una finestra sulle tecniche compositive che guidano il loro lavoro delineandone le basi storiche, attraverso un workshop hands-on in cui esplorare MIDI translation, chance operator e altri metodi di composizione aleatoria. Verranno discusse alcune figure che hanno contribuito a costruire una storia tecnica della musica aleatoria come Diederich Nicolaus Winkel, Walter Zimmermann e Paul De Marinis, parallelamente a un focus sull’utilizzazione di queste tecniche attraverso le tecnologie moderne, il lavoro di Visible Cloaks e alcune dimostrazioni live di queste tattiche compositive, usando la partecipazione del pubblico e l’analisi di alcuni session file.
  • 17.00 – 17.30 Reading
    by Yulya Besplemennova di “The Age of Entanglement”, di NeriOxman (Mediated Matter Group, MIT)
  • 17.30 – 18.30 Far from equilibrium. How technology connects perception and creativity – Conversation
    In un mondo in cui lo sviluppo tecnologico è così rapido che quotidianamente emergono nuovi strumenti di esplorazione creativa, cosa accade alla nostra percezione? È questa condizione di perenne mutamento e innovazione la base di un processo creativo nuovo? E come eventualmente possiamo delineare il rapporto tra un livello percettivo in costante mutamento e il processo creativo che sottende la produzione musicale contemporanea?
    Ne parliamo con: Spencer Doran (VisibleCloaks, composer), Marco Mancuso (critico, curatore, direttore di Digicult), Massimiliano Viel (compositore e musicologo, professore associato Conservatorio G. Verdi, Milano), Alessandro Capozzo (media artist e designer, co-founder LIMITEAZERO).
  • 18.30 – 20.00 Sound Experience
    con Piezo (IdleHands, Swamp81, ANSIA), Milan
ExEx – Getting closer to sound & music | Workshop#2 Production
domenica 10 giugno h.11:00

11.00 – 16.00
PLAYGROUND
A drop-in hands-on workshop on software based solutions for music making.

11.00-16.00
Ableton Live Playground – Luca Mucci, Ableton Certified Trainer

11.00 – 14.00
Web Audio Composition Workshop – Alessandro Contini, Interaction Designer

11.00 – 16.00
SONIC ARENA
A rich demo area where exploring and testing hardware technological DIY approaches to music and sound making.
With: Otolab, Audio HackLab, Calembour, ROLI Instruments, Cameranebbia

15.00 – 16.00
CONVERSATION / Why we are craving for new tools. A market and a community-driven perspective on creativity

With: Federico Trucchia (Hardware developer, ROLI Instruments), Serena Cangiano (MAIND Master Interaction Design, SUPSI, CH), Alessandro Contini (Interaction Designer and Maker), Nicola Zanola (APICAL)

Moderator: Sabina Barcucci, ExEx

16.30 – 18.00
STUDIO SESSION / Improvising in Sound and Image

hosted by Philip Jeck, Karl Lemieux, Michaela Grill

ExEx – Getting closer to sound & music | Workshop#2 Culture
domenica 8 luglio h.11:00

14.30 – 14.45
Welcome to ExEx by Electropark Exchanges
Alessandro Mazzone, Sabina Barcucci & Federico Parenti (Teatro Parenti)

15.00 – 16.30
STUDIO SESSION / Composing with SUFI Plugin
hosted by Jace Clayton

17.00 – 17.30
READING / “Uproot. Travels in 21st-Century Music and Digital Culture”

17.30 – 18.30
CONVERSATION / Ubiquitous Music. Digital snapshotsof cultural identity

With: Jace Clayton, Leandro Pisani (Interferenze, Liminalia), Simone Bertuzzi (Palm Wine, Invernomuto) and more.

Moderator: Sabina Barcucci, ExEx

18.30 – 20.00
SOUND EXPERIENCE / LLL
(Sound Ohm)
Milan

Sito web
Scopri di più
www.electropark.it
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

15 maggio - 8 luglio 2018

acquista biglietti
martedì 15 maggio h 21:30
martedì 12 giugno h 21:30
martedì 10 luglio h 21:30
domenica 13 maggio h 11:00
domenica 10 giugno h 11:00
domenica 8 luglio h 11:00

Sala Grande

intero > 16€

acquistando biglietti per due o tre concerti Electropark > intero 12€

Workshop ExEx > 25€

Workshop + concerto > 30€ anziché 41€

Prenota ora

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Ti potrebbe interessare

Una notte ai Bagni Misteriosi

Aspettando il concerto dell’alba
18 maggio 2018

Incontri e racconti sul ‘68 e una notte in tenda/sacco a pelo nei meravigliosi spazi dei Bagni Misteriosi in attesa dell’alba e del silent concert di Andrea Vizzini per Piano City Milano.

Tutti non ci sono

La legge 180
21 maggio 2018

Un uomo esce da un ospedale psichiatrico, ha una gabbietta vuota in mano e comincia a vagare per la metropoli. A 40 anni dalla legge Basaglia, Dario D’Ambrosi porta in scena il labile confine tra pazzia e normalità.

The Migrant Nation / Musiche e narrazioni migranti

AGON Action Lab IV
27 maggio 2018

«L’arte non muore, si sposta». Hip Hop e Rap, Tango, Blues, Morna di Capo Verde, musica gitana, musiche migranti. Progetto di Michele Tadini e Diego Ronzio, con Pietro Pirelli e Guido Barbieri.

Mediterranean Ambassadors
feat Sandeep Das

Incontri musicali sulla via della seta
5 maggio 2018

Torna Irina Solinas e la musica degli ambasciatori lungo la Via della Seta. Questa volta sarà Sandeep Das e la sua incredibile India a prendere voce. Il workshop è aperto a musicisti e uditori.