Teatro Autobiografia Erotica
24 - 29 aprile 2018 acquista biglietti

Autobiografia Erotica

24 - 29 aprile 2018
©Lorenzo Dogana

Per il linguaggio utilizzato, si consiglia la visione al solo pubblico adulto.

martedì 24 aprile h 20:15
mercoledì 25 aprile h 19:15
giovedì 26 aprile h 20:45
venerdì 27 aprile h 20:15
sabato 28 aprile h 20:45
domenica 29 aprile h 17:15

Lo spettacolo è terminato per questa stagione. Visita la pagina Cartellone per vedere cosa è in scena al Parenti.

Sala AcomeA

intero: platea 23,50€; galleria 18€
convenzioni > 18€
over 65/ under 26 > 15€
+ diritti di prevendita

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento AbbonAnno 2018

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

di Domenico Starnone
con Vanessa Scalera e Pier Giorgio Bellocchio
regia Andrea De Rosa

aiuto alla regia Chiara Callegari
disegno audio Emanuele Pontecorvo
luci Giulio Grappelli
foto Laila Pozzo
amministrazione Teresa Rizzo
organizzazione Maria Laura Rondanini

Silvio Orlando per Cardellino srl

Dopo Lacci e La scuola, Domenico Starnone ritorna ancora una volta alla drammaturgia teatrale con Autobiografia Erotica in uno spettacolo diretto da Andrea De Rosa.

Siamo in un appartamento di Roma, un uomo e una donna, Aristide e Mariella, si rivedono dopo 20 anni. Non sono due vecchi amici ma due sconosciuti che si sono incontrati, una volta sola e per poche ore, 20 anni prima, e hanno avuto un furtivo e frettoloso rapporto sessuale. Lui neanche si ricordava lei chi fosse quando ha ricevuto la sua mail con cui, sfacciatamente, lo convocava. Lui accetta l’invito e ora lei gli chiede di scavare in quelle poche ore di molti anni prima e di ricostruirle minutamente, utilizzando, per giunta, un linguaggio lascivo.
Comincia così un gioco in cui i due ripercorrono, scompongono e analizzano il loro primo incontro, mettendo a confronto, ora con allegria ora con crudeltà, due esperienze sulla sessualità molto diverse, alla ricerca di un punto di incontro.

In un mondo dove solo il sesso sembra dar senso alle cose, che sembra essersi trasformato in una nuova  religione laica con cui fare i conti quotidianamente, un ago della bilancia che soppesa, valuta, influenza ogni azione volontaria o involontaria.
E la psicanalisi, nuovo dogma dell’uomo moderno, fa da arbitro che ora assolve e ora condanna.

Cosa è accaduto allora? La realizzazione di un puro, irresponsabile desiderio sessuale? Se è così – dice Mariella – perché parlarne con il linguaggio dolce dell'amore? Meglio l'oscenità.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

24 - 29 aprile 2018

acquista biglietti

Per il linguaggio utilizzato, si consiglia la visione al solo pubblico adulto.

martedì 24 aprile h 20:15
mercoledì 25 aprile h 19:15
giovedì 26 aprile h 20:45
venerdì 27 aprile h 20:15
sabato 28 aprile h 20:45
domenica 29 aprile h 17:15

Lo spettacolo è terminato per questa stagione. Visita la pagina Cartellone per vedere cosa è in scena al Parenti.

Sala AcomeA

intero: platea 23,50€; galleria 18€
convenzioni > 18€
over 65/ under 26 > 15€
+ diritti di prevendita

Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Questo spettacolo è inserito nell’abbonamento AbbonAnno 2018