Libero – Al Teatro Parenti si recita con l’ologramma

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Recitare con un ologramma? Succede al Franco Parenti: la prossima stagione punta sull’intelligenza artificiale. E se «È già domani» è il titolo di un cartellone ricco di giovani, sono molti gli spettacoli che sfidano l’abisso tra scienza ed etica. Spettacolo di punta proprio “Marjorie Prime”, la storia di un’anziana con l’alzheimer che dialoga con l’ologramma del marito scomparso, terza regia di Raphael Tobia Vogel.

Conferenza stampa
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi