Le Amiche delle Rose

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Il gruppo tutto al femminile nasce nel 2016 dalla volontà di tante donne di sostenere con una donazione il progetto di riqualificazione delle piscine Caimi, ora Bagni Misteriosi, e della loro palazzina storica degli anni ’30.

Il nome del gruppo rimanda alle bellissime rose rosse che avvolgono i due colonnati esterni della piscina.

Terminati i lavori nelle piscine, le Amiche delle Rose sostengono le attività teatrali, le produzioni e ospitalità degli spettacoli con lo stesso spirito che ha portato ad andare oltre questi sentieri battuti fino alla realizzazione dei Bagni Misteriosi e che da sempre anima Teatro. Il Parenti è un laboratorio creativo dove maestri, artisti riconosciuti e giovani talenti trovano uno spazio che asseconda la loro ricerca per sperimentare e trovare nuove strade.

Il contributo per entrare nel gruppo delle Amiche delle Rose è di 300€. Grazie all’Art Bonus è possibile recuperare il 65% della propria donazione attraverso la dichiarazione dei redditi da ripartire in 3 quote annuali di pari importo. La donazione di 300€ avrà quindi un costo effettivo di 105€.

I benefici riservati alle Amiche delle Rose:

  • Il nome delle Amiche è pubblicato sul sito e sui pieghevoli
  • Inviti  alle prime teatrali
  • Inviti  a eventi esclusivi dedicati ai donatori e alle serate per le Amiche delle Rose
  • Riduzioni per gli abbonamenti e gli spettacoli
  • 4 biglietti omaggio per la balneazione estiva 2019 e salta coda con ingresso riservato

 

Le nostre Amiche delle Rose

Mirella Beraha

Antonella Bisestile

Emma Boccalari

Cristina Boffa

Sciaché Bonadeo Serapian

Gisella Borioli

Barbara Borlotti

Isabella Bossi Fedrigotti

Veronica Bracchetti

Antonella Camerana

Pamela Campaner

Laura Cantoni

Giuseppina Carutti – Buttate via ogni opera in versi e in prosa. Nessuno è mai riuscito a dire cos’è, nella sua essenza, una rosa – Giorgio Caproni

Claudia Casolaro – Fertilizzante

Maria Cassi

Nicoletta Ceccolini – A mio padre: non amo che le rose che non colsi – G. Gozzano

Elisabetta Cordani de Bortoli

Maria Cristina Cremonese

Ada Lucia De Cesaris

Luisa De Martin

Paola De Sanna

Paola Di Luca

Renata Ergas

Stellina Fabbri

Isa Fassa Bernasconi

Luisa Maria Ferrari

Lidia Fiori Schneeberg

Claudia Floris

Ilaria Fornari – A mio figlio Francesco, per una vita in cui sbocciano tante splendide rose

Alida Forte Catella – E il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante – Il Piccolo Principe, Antoine de Saint-Exupéry

Cristina Foschini – A mia madre, che ama le rose

Roberta Gatti

Francesca Gilardi Quadrio Curzio

Antonia Jannone – Finalmente è realizzata, W le rose!

Elda Levi Brambilla

Paola Levi Campani

Andreina Longhi

Anita Longo

Gloria Mainella

Francesca Marzotto Caotorta

Caterina Mattea

Frédérique Meyer

Claudia Modesti

Letizia Moizzi

Grazia Montesi

Giovina Moretti

Marzia Mori Ubaldini

Francesca Motola – Alla mia Milano, sempre bellissima

Mariella Motterlini

Erica Nagel

Antonella Nardi Foà

Elisabetta Nati

Nicoletta Nefri

Nicoletta Oldrini

Chicca Olivetti – Ad Andrée che ha fatto tante cose belle per Milano

Fiorella Pace

Elisabetta Panarese

Francesca Pecchioni

Annina Pedrini

Marcella Pellicanò

Ada Piazzini

Patrizia Pisano

Elvira Pistolesi

Renata Prevost

Emanuela Properzj

Paola Rancati

Renata Rapetti

Elisabetta Rondelli – Al “Giardino dei Libri” di Roma e alle mie amiche lettrici, amanti delle rose

Roberta Rosati

Rossella Rossi

Maria Carla Roth

Maria Chiara Roti – per la mia Amica Rosa Elisabetta, benvenuta a Milano

Giovanna Salza Passera

Cinzia Sasso

Nicoletta Scannavini

Elena Segale Raimondi

Claudia Shammah

Colette Shammah

Anna Sikos

Maria Teresa Sillano

Paola Siniramed

Nicoletta Soliani

Emma Treves

Beatrice Trussardi

Graziella Uziel

Lilj Uziel

Cristiana Vita Regazzoni

Federica Zagari – Per Milano che come una rosa, non ha paura di crescere, fiorire ed essere sempre più bella

Maria Laura Zagari

 

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi