La Stampa – Sotto le stelle a bordo piscina: il Teatro Parenti riparte dalle recite intime all’aperto

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Serata a inviti a parte, il debutto per il pubblico, venerdì scorso, è stato un po’ timido. Ma forse era “colpa” del weekend e del tempo ancora incerto e frescolino. Infatti già da oggi, che “Stasera si può entrare fuori 2” entra a pieno regime, le platee sono sostanzialmente esaurite. Già, platee: perché questo spettacolo, che Andrée Ruth Shammah ha pensato per la ripartenza post lockdown ma non post Covid – e quindi rispettoso delle regole di distanziamento – vede contenuti gruppi di spettatori comodamente assisi a bordo Bagni Misteriosi, avendo ciascuno come focus un piccolo spettacolo, monologo o dialogo, di cui sono protagonisti attori che ruotano da una postazione all’altra.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi