La Repubblica Milano – Adriana Asti “Il mio rifugio al riparo dalle noie del mondo”

© Tommaso Le Pera
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Solitudine. Per Adriana Asti il camerino è soprattutto questo, il privilegio della solitudine. Ci sta talmente bene, rintanata con se stessa al riparo dalle noie del mondo, che non vorrebbe più uscirne. Lo dice anche nello spettacolo autobiografico, Memorie di Adriana, che comincia proprio così, con l’attrice barricata in camerino.

Lo spettacolo
Memorie di Adriana
15 gennaio - 10 febbraio
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi