La Repubblica – Ivana Monti:“Come l’Adriana che interpreto sono legata al Corvetto della mia giovinezza”

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

In un appartamento popolare di  Lorenteggio, tra gli scatoloni del trasloco, l’Adriana ripercorre i suoi ottant’anni damilanese di periferia.  Adarle voce,anche in dialetto, una Ivana Monti in grembiule afiori nel monologo di Roberta Skerl Una vita chestoqui, regia di Giampiero Rappa, aldebutto staseraal Parenti che lo produce.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi