Il Giornale – Shammah: la mia radio per il teatro

Andrée Ruth Shammah
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

«Stamattina riunione per far nascere Radio Parenti. Sono molto tesa per questo nuovo impegno. Richiederà fantasia, costanza, lavoro per me e per tanti intorno a me. Nei giorni scorsi ho visto nascere, grazie a Lateral Film e a mio figlio Raphael Tobia Vogel, una piccola società per la ripresa di qualità degli spettacoli teatrali: la Magic Box. Anche lì cambia la mia visione del futuro e si comincia su più fronti la nuova avventura del Franco Parenti. Ecco il mio modo di essere diversamente giovane». Con questo post comparso ieri mattina sul profilo Facebook, Andrée Ruth Shammah ha messo al corrente l’universo mondo di un’altra delle sue idee forse pazze, ma sempre vincenti. «Stiamo lavorando con esperti di piattaforme, aggregazioni, frequenze, ospitalità su Radio 24 o in studio. Abbiamo tantissimi contenuti da mandare in onda, su una radio in Rete servendosi anche dei podcast, che raggiungono un pubblico da noi poco esplorato. È bastato che scrivessi del progetto radiofonico su Facebook per avere, con gli incoraggiamenti, molte proposte di collaborazione».

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi