Eventi Tendenza Clown

Tendenza Clown

Festival di circo contemporaneo

Ti trovi in una pagina di Archivio, se vuoi consultare la programmazione corrente visita la pagina Cartellone.


1 - 7 maggio 2018

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

organizzato da C.L.A.P.Spettacolodalvivo

con il patrocinio di Regione Lombardia e Comune di Milano, in collaborazione con il Teatro Franco Parenti, l’Associazione Pier Lombardo, Open Circus e Circus Zone

 

Il festival

Arriva a Milano un nuovo grande evento che ha come protagonista il circo contemporaneo, una delle forme d’arte dalle radici più antiche e dallo sguardo già proiettato nel futuro, in bilico fra tradizione e innovazione.
Per un’intera settimana la città sarà crocevia internazionale di spettacoli provenienti dall’Europa e dagli Stati Uniti, ospiterà momenti di formazione e di riflessione critica con un convegno di alto livello accademico. Al centro di questa prima edizione c’è la figura del clown, osservato speciale nelle sue evoluzioni storiche fino alle tendenze più attuali in cui il circo si contamina con la danza, la performance, il teatro, la musica e il virtuosismo acrobatico lascia spazio alla drammaturgia e alla regia.

I 7 spettacoli in scena mettono a confronto generazioni e stili differenti: da Leo Bassi e Avner the Eccentric, padri della nuova clownerie, ad artisti che si sono formati nelle grandi scuole di circo francesi e canadesi come Okidok e LPM, che uniscono tecnica e poeticità, a compagnie come Les Rois Vagabonds e Teatro Necessario, espressione surreale del clown musicale.

 

Gli spettacoli

Concerto pour deux clowns
Les Rois Vagabonds (Francia)
martedì 1 maggio h.21:00

Les Rois Vagabonds nascono dall’incontro tra Julia Moa Caprez e Igor Sellem. Il loro bagaglio eclettico che spazia dall’acrobatica alla musica, dalla danza al teatro gestuale, ha fatto nascere un desiderio comune di esplorare l’arte del clown. Dal 2008 sviluppano la storia del loro duo attraverso la ricerca di un linguaggio universale, senza parole. Si inseriscono nella tradizione dei clown che fanno evolvere il proprio spettacolo durante tutta la vita… come Grock, Buffo o Slava.

Slips Inside
Okidok (Belgio)
mercoledì 2 maggio h.21:00

Okidok è un duo di clown acrobati belgi i cui spettacoli, di straordinaria efficacia espressiva e di tagliente umorismo, rileggono con arguzia e sofisticazione non disgiunta da una trascinante spettacolarità, l’intera storia della clownerie. Irriverenti, mordaci, stralunati, atletici e capaci di una mimica fisica che sembra sfidare le leggi della gravità e i limiti del corpo umano, Xavier Bouvier e Benoît Devos sono stati giustamente definiti “le foie gras du mime”.

Piti Peta Hofen show
LPM (Spagna/Germania/Brasile)
giovedì 3 maggio h.21:00

La compagnia LPM nasce nel 2013, quando i tre giocolieri Lucas Castelo Branco, Andres Torres Diaz e Johannes Bauhofer, provenienti da tre Paesi diversi, si incontrano al corso di formazione professionale “Centre des Arts du Cirque – Le Lido”. Da allora, hanno combinato le loro personali ricerche e presentato diversi lavori (ciascuno con il proprio strumento), fino a creare una performance come compagnia.

L’ultimo Buffone
Leo Bassi (Spagna)
venerdì 4 maggio h.19:00

Leo Bassi nasce a New York nel 1952 ed è conosciuto a livello mondiale per le sue stravaganti creazioni teatrali e le sue innumerevoli azioni provocatorie. Discendente di un’antica famiglia di commedianti eccentrici e di circensi provenienti da Italia, Francia, Inghilterra e Austria. Per Leo, risa e provocazione non sono solo intrattenimento: sono strumenti indispensabili e unici per esplorare le nostre imperfezioni e contraddizioni, e per avvicinarsi un po’ di più all’essenza della vita.

Clown in libertà
Teatro Necessario (Italia)
sabato 5 maggio h.16:30

Dai più importanti festival di teatro di strada europei, ma anche dalle principali rassegne di comicità arrivano tre buffi, simpatici, travolgenti e talentuosi clown per uno degli spettacoli tra i più innovativi degli ultimi anni. Clown in libertà stupisce, diverte, coinvolge e conquista il pubblico per la grande sapienza e abilità con cui mescola tutto il repertorio delle clownerie, dalle acrobazie alla giocoleria, dal teatro di varietà alla musica dal vivo.

Nuova Barberia Carloni
Teatro Necessario (Italia)
domenica 6 maggio h.21:00

L’idea portante dello spettacolo è ricreare l’atmosfera di quei tempi non troppo lontani in cui il barbiere cantava, suonava, serviva da bere, consigliava… in una parola, intratteneva i suoi ospiti. E, naturalmente, faceva barba e capelli. Nel gioco, il palco non è altro che la barberia medesima, animata dai tre aspiranti barbieri, e la platea una grande sala d’attesa. Il pubblico tutt’intorno ne definisce i confini spaziali e assurge infine a parte integrante della sala medesima, cioè dello show.

Exceptions to gravity
Avner The Eccentric (USA)
lunedì 7 maggio h.21:00

Avner è un artista poliedrico, portatore di un suo stile personale e originalissimo, che combina l’arte del teatro, del mimo e dei trucchi di magia con le tecniche del clown tradizionale. Innalzato sul podio dell’arte clownesca americana dalla critica internazionale, osannato a Broadway come dall’Actor’s Theater, dal New York Times e dal Tyrne Moscow, il suo spettacolo è universalmente riconosciuto come capolavoro di comicità.

Convegno internazionale

Venerdì 4 maggio 2018 dalle 10 alle 17

Il festival Tendenza Clown, in programma dall’1 al 7 maggio, dedica la giornata del 4 maggio ad un convegno sulla figura del clown e sulla sua evoluzione nella scena contemporanea. L’arte del clown si misura sempre di più con la drammaturgia, la regia, l’interpretazione e la coreografia, abbandonando il vecchio concetto di numero virtuosistico per creare immagini, visioni e racconti che esprimono un’estetica contemporanea ai confini con il teatro, la danza e le performing arts. Esperti di livello internazionale interverranno per offrire una panoramica sull’oggi e disegnare prospettive, metodologie e tematiche per il domani.

Il clown nel teatro e nel circo: tendenze passate e future

Valeria Campo (Regista, docente di arti sceniche, presidente Commissione Consultiva Circhi e Spettacolo Viaggiante del MiBACT)

 

Il clown in Italia. Lo stato dell’arte

Luisa Cuttini (Direttore C.L.A.P.Spettacolodalvivo)

 

La storia del clown: un excursus

Alessandro Serena (Professore di Storia dello Spettacolo Circense e di Strada all’Università Statale di Milano)

 

Il clown in Francia: artisti e influenze sul circo contemporaneo

Christian Favre (Direttore Tendence Clown – Marsiglia)

 

Clown e pedagogia

Marie Celine Daubagna (Docente scuola Le Lido – Tolosa)

 

Gente di circo

Leo Bassi (Artista)

 

The eccentric Eisenberg

Avner Eisenberg (Artista)

 

La scoperta del clown a Milano

Carlo Rossi (Artista)

 

Case History, la compagnia I fratellini

Boris Vecchio (Artista e direttore Circumnavigando Festival)

 

Il clown, persona o personaggio?

Rita Pelusio (Artista)

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Ti trovi in una pagina di Archivio, se vuoi consultare la programmazione corrente visita la pagina Cartellone.

1 - 7 maggio 2018