Incontri e Libri Ricette e Precetti

Ricette e Precetti

Presentazione del libro di Miriam Camerini,
illustrato da Jean Blanchaert

Ti trovi in una pagina di Archivio, se vuoi consultare la programmazione corrente visita la pagina Cartellone.


26 Maggio 2019

Sala Grande

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Ricette e Precetti
presentazione del libro di Miriam Camerini
illustrato da Jean Blanchaert
con le ricette di Benedetta Jasmine Guetta e Manuel Kanah
in collaborazione con la Casa Editrice Giuntina

Associazione Pier Lombardo

La storia biblica inizia con un morso di troppo: Adamo ed Eva sono in scena da pochi versi quando Dio vieta di mangiare il frutto della conoscenza del bene e del male, che loro prontamente assaggiano. Da quel momento in poi la nostra alimentazione è caratterizzata da divieti e obblighi, tradizioni e usanze, devozione e ribellione. Quarantacinque storie e ricette raccontano del rapporto intricato fra cibo e norme religiose ebraiche, cristiane e islamiche.

Perché non vedere l’Europa come un desco dove approdano le più favolose tradizioni della cucina? Che cosa più del cibo riesce a coniugare il mistero dell’identità e della contaminazione, disinnescando il conflitto fra i due? Non vi è pietanza mediterranea “tipica” di un territorio che non venga da lontano e non nasca da un imbastardimento. Basterebbe questo a sbugiardare i teorici della purezza e delle radici. I nomi deicibi parlano da soli – dalla prefazione di Paolo Rumiz.

A seguire, proiezione della #MaratonaMentana in diretta streaming!

  • 1 di 3.
  • 2 di 3.
  • 3 di 3.

Miriam Camerini nasce a Gerusalemme la sera di Purim del 1983. Regista teatrale, attrice, cantante e studiosa di ebraismo, vive a Milano dove si dedica all’allestimento di spettacoli teatrali e musicali, festival e rassegne attorno e all’interno della cultura ebraica. Collabora regolarmente con Jesus, mensile delle edizioni San Paolo, e saltuariamente con altre testate. Tra i suoi spettacoli: Golem, Un grembo due nazioni molte anime, Il mare in valigia, Caffè Odessa, Chouchani, Messia e Rivoluzione e Lo Shabbat di tutti, performance-cena dedicata al Sabato ebraico.

Jean Blanchaert è gallerista, curatore, scultore in vetro, calligrafo, illustratore e collaboratore di Art e Dossier (Giunti). Per Rizzoli è stato curatore con Philippe Daverio di 13×17. 1000 artisti per un’indagine eccentrica sull’arte in Italia (2007). Per Rizzoli Illustrati ha pubblicato il calendario illustrato Un santo al giorno (2013) e 100 Giusti del mondo (2018).

Benedetta Jasmine Guetta è laureata in Letteratura e lavora come fotografa e foodwriter.

Manuel Kanah è un development manager con un grande amore per la cucina. Insieme hanno fondato nel 2009 il sito labna.it, l’unico blog in Italia specializzato in cucina ebraica, italiana e mediorientale.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Ti trovi in una pagina di Archivio, se vuoi consultare la programmazione corrente visita la pagina Cartellone.

26 Maggio 2019

Sala Grande