Il canto del coccodrillo

Ti trovi in una pagina di Archivio, se vuoi consultare la programmazione corrente visita la pagina Cartellone.


26 Febbraio - 3 Marzo 2019

Sala Tre

50 minuti

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

ideato e diretto da Daniel Gol
con Jacopo Fracasso e Giuseppe Palasciano

produzione Teatrodistinto

Nessuno ha mai sentito il canto del coccodrillo… eppure esiste, nel luogo del pensiero dove si vince sulla paura e si è pronti ad ascoltare.

La Compagnia Teatrodistinto, una delle poche giovani compagnie che ha saputo rivitalizzare il Teatro Ragazzi italiano arriva al Parenti con uno spettacolo coraggioso, delicato e ironico, dedicato ai piccolissimi, dai 6 anni in su.

Ognuno di noi ha il proprio coccodrillo. Nasce da dentro. Fa paura crea imbarazzo e qualche volta genera tenerezza. Non si può mostrare, non sa cantare eppure esiste, cresce, cambia. Anche lui ha bisogno di cura, per sentirsi meno solo. Possiamo averne paura e nasconderlo, fingere che non esista e impedirgli di esprimersi, ma inevitabilmente una parte di noi lo amerà, e quando saremo disposti a riconoscerlo potremo permetterci di sentire la sua voce.

Il canto del coccodrillo è uno spettacolo di teatro d’oggetto e d’attore: utilizza immagini e azioni per raccontare il mondo emotivo del protagonista, il suo viaggio verso la capacità di amare sé stesso per ciò che è, fino a smettere di fuggire.

E con ironia e semplicità, aiuta a comprendere che i limiti e le peculiarità che fanno sentire diversi dagli altri, non sono nemici da combattere ma nuovi canti, che aspettano qualcuno capace di apprezzarli.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Ti trovi in una pagina di Archivio, se vuoi consultare la programmazione corrente visita la pagina Cartellone.

26 Febbraio - 3 Marzo 2019

Sala Tre

50 minuti