Dino Betti van der Noot

La sua musica e la sua orchestra

Ti trovi in una pagina di Archivio, se vuoi consultare la programmazione corrente visita la pagina Cartellone.


18 Settembre 2019

Sala Grande

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

L’orchestra:

Gianpiero LoBello, Alberto Mandarini, Mario Mariotti, Paolo De Ceglie trombe
Luca Begonia, Stefano Calcagno, Enrico Allavena, Gianfranco Marchesi tromboni
Sandro Cerino, Andrea Ciceri, Giulio Visibelli, Rudi Manzoli, Gilberto Tarocco ance
Luca Gusella vibrafono
Emanuele Parrini violino
Niccolò Cattaneo pianoforte
Filippo Rinaldo tastiere
Vincenzo Zitello arpa
Gianluca Alberti basso
Stefano Bertoli batteria
Tiziano Tononi percussioni
Federico Sanesi tabla

Associazione Pier Lombardo

Un concerto speciale, da non perdere: Dino Betti van der Noot a capo della sua grande orchestra, che raggruppa alcuni fra i più significativi musicisti italiani. La sua musica, sofisticata come poche, coinvolge con il suo lirismo e la sua poesia.

Betti van der Noot, nato nel jazz, è andato molto oltre: con una cifra personalissima ha elaborato un linguaggio trascinante e lirico che lascia in chi ascolta tracce di indelebile bellezza, narrando storie che incantano.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Ti trovi in una pagina di Archivio, se vuoi consultare la programmazione corrente visita la pagina Cartellone.

18 Settembre 2019

Sala Grande