Danza Attakkalari workshops

Attakkalari workshops

Ti trovi in una pagina di Archivio, se vuoi consultare la programmazione corrente visita la pagina Cartellone.


26 - 27 giugno 2017

In occasione dello spettacolo Bhinna Vinyasa del 28 giugno 2017

LABORATORI /WORKSHOP ATTAKKALARI

KALARIPPAYATTU
durata 2 ore

Kalarippayattu, originaria del Kerala, è la più antica arte marziale orientale. Questa disciplina si basa sull’esistenza di un centro dove è situata l’energia vitale che si muove attraverso il sistema nervoso fino alle periferie del corpo. I movimenti originati dalla colonna vertebrale sono per lo più circolari e fluidi, intervallati da energici salti e spinte. Su questa pratica è possibile sviluppare un linguaggio contemporaneo del movimento.

BHARATANATYAM o KUCHIPUDI
durata 2 ore

Bharatanatyam e Kuchipudi combinano diverse forme teatrali di danza con due distinte modalità: la rappresentazione drammatica, nella quale vengono utilizzate espressioni facciali e gesti delle mani, e movimento fisico, puro e astratto. Nell’esecuzione della pratica vengono utilizzati principalmente mani e occhi, così come il gioco intricato delle gambe dà movimento a tutto il corpo.

ATTAKKALARI MOVEMENT TECHNIQUE
durata 2 ore

Questo laboratorio comincia con un riscaldamento corporeo basato sullo yoga, seguito da un allineamento unico del corpo, esercizi di respiro e concentrazione. Seguono brevi sequenze dove vengono introdotti i concetti base di corpo e i principi di movimento che fanno parte della tradizione performativa indiana, delle forme di arti marziali e dei sistemi di cura del corpo.

CHOREOGRAPHY WORKSHOP
durata 3 ore

È un laboratorio personalizzato secondo le necessità e il livello dei partecipanti che sono guidati, attraverso stimoli creativi, a cercare movimenti originali basati sulle immagini e sui concetti sviluppati attraverso il lavoro con il partner. Sono utilizzati principi di movimento tratti da: yoga, arti marziali, Kalarippayattu e danze tradizionali indiane. Le sequenze individuali vengono poi intrecciate per creare duetti o gruppi di lavoro per giungere infine alla costruzione di una sequenza coreografica. Laboratorio rivolto a partecipanti con esperienza.

DOCENTI DEI LABORATORI
I laboratori saranno condotti dai danzatori dell’ Attakkalari Centre For Movements Arts e dal direttore artistico Jaychandran Palazhy. Il Choreography workshop sarà tenuto dal direttore artistico stesso, mentre il workshop di Bharatanatyam o Kuchipudi sarà tenuto dalla danzatrice e coreografa Hemabharathy Palani.

BIOGRAFIE
Jayachandran Palazhy
Fondatore e direttore artistico dell’Attakkalari Centre for Movement Arts di Bangalore, è conosciuto internazionalmente come danzatore e coreografo. Formatosi dapprima in India in Bharatanatyam, Khatakali, danze folk indiane e arti marziali di Kalaripayattu, si è successivamente trasferito a Londra dove ha studiato Tai Chi, Capoeira e danza africana presso la London Contemporary Dance School. Rientrato in India, con i redattori e critici Joshua Muyiwa e Deepika Arwind e il designer Arjun Shankar ha contribuito al lancio della rivista online di danza ‘Ligament’, creando uno spazio di riflessione e discussione sulla danza contemporanea nel Sud dell’Asia. All’Attakkalari Centre for Movement Arts ha curato un importante progetto di ricerca e documentazione sui principi del movimento nella tradizione performativa indiana. È direttore artistico dell’Attakkalari India Biennial di Bangalore e insegna arti del movimento all’Indian Institute of Technology (IIT).
Profondamente impegnato nello sviluppo delle arti del movimento contemporanee, il suo lavoro con l’Attakkalari Centre for Movement Arts ha contribuito a far conoscere anche all’estero la realtà contemporanea indiana. Nel corso della sua carriera ha ottenuto importanti riconoscimenti come il premio Barclays New Stage, la Behindwoods Gold Medal for Best Choreography e il premio Uday Shankar.

Hemabharathy Palani
Coreografa e danzatrice che vive e lavora a Bangalore, Hemabharathy Palani è uno dei talenti più promettenti della danza indiana. Conosciuta per la fluidità e musicalità e per le sue evocative performance, la sua formazione nella danza Kuchipudi e Bharatanatyam sono la base da cui sviluppa un linguaggio espressivo contemporaneo. Nel 2009 con la sua creazione “Uruvam” vince il Robert Bosch Young Choreographer’s Award e nel 2013 con “Trikonanga” si aggiudica il Public’s
Fist Choice Award all’International Solo Tanz-Theater festival di Stoccarda. Attualmente è Rehearsal Director all’Attakkalari centre for Movement Arts di Bangalore, dove lavora anche come coreografa, danzatrice e insegnante.

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Ti trovi in una pagina di Archivio, se vuoi consultare la programmazione corrente visita la pagina Cartellone.

26 - 27 giugno 2017