AGON per Milano Musica

Dillon/Pirelli/Marsicano/Marchi/Tadini

Ti trovi in una pagina di Archivio, se vuoi consultare la programmazione corrente visita la pagina Cartellone.


25 Novembre 2019

Sala Grande

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

28° Festival Milano Musica Luca Francesconi. Velocità del tempo

Pietro Pirelli, Arpa di Luce, installazione sonora

Francesco Dillon violoncello
Pietro Pirelli percussioni
Raffaele Marsicano trombone
Massimo Marchi regia del suono
Michele Tadini regia del suono

in coproduzione con AGON acustica informatica musica
in collaborazione con Teatro Franco Parenti

con il sostegno di SIAE – CLASSICI DI OGGI 2018/19

h 18.45, Sala Treno Blu
Roberto Dani, percussioni
Michele Tadini, elettronica

Michele Tadini (1964)
RAM – studio sulla forma e sulla memoria
per percussioni ed elettronica


h 19.30, Foyer Alto
Giacomo Manzoni dialoga con Luca Francesconi


h 20.30, Sala Grande
Pietro Pirelli, Arpa di Luce
Francesco Dillon, violoncello
Raffaele Marsicano, trombone
Massimo Marchi, regia del suono
Michele Tadini, regia del suono

Michele Tadini (1964)
Endecasillabo (2019) — 15′
per percussioni, elettronica e Arpa di Luce
Commissione AGON e Milano Musica
prima esecuzione assoluta

Giacomo Manzoni (1932)
Quanto oscura selva trovai
su testi di Dante (1995) — 20′
versione per trombone, processori elettronici e nastri magnetici

Luca Francesconi (1956)
Animus (1995/96) — 15′
per trombone e live electronics
Animus IIb (2018) — 14′
per violoncello e computer
prima esecuzione in Italia

Alessandro Perini (1983)
Novità (2019) — 13′
Commissione AGON
prima esecuzione assoluta

Silvia Borzelli (1978)
verso amnesìa (2010) — 10’
per violoncello e live electronics
prima esecuzione in Italia

Restiamo in contatto
newsletter

Condividi
Restiamo in contatto
newsletter

Condividi

Ti trovi in una pagina di Archivio, se vuoi consultare la programmazione corrente visita la pagina Cartellone.

25 Novembre 2019

Sala Grande