ANGELO RONCALLI, IN ARTE PAPA GIOAN
  28/12/2009    10/01/2010 
 

scritto e interpretato da Eugenio de’Giorgi
fisarmonica Alberto Faregna

Produzione Teatro Franco Parenti, Associazione Duende

"Giuseppe Volpi, operaio, ci racconterà di Angelino e della realtà di Sotto il Monte; dello sciopero di quasi 50 giorni di 830 operai tessili del cotonificio Zopfi a Ranica; della missione apostolica in Bulgaria; della difficile situazione politica -per l’accusa a molti vescovi di aver collaborato coi tedeschi invasori- e religiosa -per la questione dei preti operai- che lo aspetta in Francia, della Venezia delle calli e dei lavoratori di Mestre, di Marghera e dell’Arsenale... ma non di Angelo Roncalli Papa Giovanni XXIII."

"Lo spettacolo ANGELO RONCALLI, in arte PAPA GIOAN rappresenta la seconda tappa del progetto di indagine sulle principali religioni monoteistiche che prende il nome di Deus ex machina: dopo la riflessione sulla cultura ebraica attraverso la storia del ghetto di Venezia con Venezia 1516, affittasi monolocale zona Ghetto, è ora la volta della religione cattolica attraverso la figura di Papa Giovanni XXIII.
Lo spunto alla narrazione proviene da un carteggio originale fra Angelo Roncalli e Emanuele Maffeis, nonno paterno dell'autore: da quelle lettere, da quelle parole, traspare l'intima personalità e la continua energia di Roncalli.

“Come racchiudere la vita di Giovanni XXIII in uno spettacolo di un'ora e trenta minuti? E soprattutto che cosa raccontare? Quello che più mi ha colpito ed interessato è la sua preoccupazione ed il suo attaccamento per il mondo operaio, per i lavoratori. Un pensiero che lo seguirà tutta la vita. Per questo motivo il protagonista che interpreterà tutti i personaggi e che vi guiderà in questo viaggio, sarà un operaio, uno di quelli che gli stava molto a cuore e che ha raccomandato a mio nonno, un certo Giuseppe Volpi. Racconterà la sua vita fino al famoso 28 ottobre 1958 quando all'età di 77 anni, con sorpresa di tutti per la sua avanzata età, Roncalli viene eletto Papa e diventa Giovanni XXIII. Ma io, o meglio, Giuseppe Volpi, si ferma qui, non vi racconterà la vita del Papa, quel periodo tutti lo conoscono, la sua grande opera di rinnovamento della Chiesa cominciata con il Concilio Vaticano II. Questa è la conclusione, la fine del libro. Io voglio raccontarvi la vita di Angelo Roncalli, perché solo seguendo e conoscendo il suo passato si può capire la grandezza e l'unicità di questa persona”.

Eugenio de' Giorgi

ABBONAMENTO italiana
7 spettacoli a scelta: 100 €          Acquista online
5 spettacoli a scelta:   70 €          Acquista online
3 spettacoli a scelta:   40 €          Acquista online

 
Sala
ore 20.30 - festivi ore 16.00

Biglietti
Intero  € 32.00
Ridotto under 25  € 22.00
Ridotto over 60  € 16.00
Ridotto under 18  € 10.00

Biglietteria