GLI ANNI ZERO - Le grandi firme in musica
  01/03/2010    01/03/2010 
 

IL RECITAL DI OTTAVIA FUSCO
messa in scena di Pasquale Squitieri
Basso - Mario Rivera
Chitarre - Luciano Ciccaglioni
Batteria - Cristiano Micalizzi
Tastiere - Cinzia Gangarella
direzione musicale e arrangiamenti - Cinzia Gangarella
realizzazione video - Andrea Capurso

Sedici intellettuali, sedici, canzoni e sedici mesi dell’anno. Letteratura che si fa musica. Sfida accettata con convinzione da firme del calibro di Aldo Nove, Nanni Balestrini, Umberto Eco, Giorgio Albertazzi, Andrea Pinketts, Dacia Maraini, Federico Moccia, Ennio Cavalli, Edoardo Sanguineti, Lina Wertmuller, Patrizia Cavalli, Magdi Cristiano Allam, Giordano Bruno Guerri e Paola Veneto, Pasquale Squitieri, Alejandro Jodorowsky e Marianne Costa, Vittorio Sgarbi che hanno donato alla Fusco i sedici testi,  poi musicati e arrangiati.

Il recital è anche l’occasione per presentare il progetto discografico-editoriale della Fusco: un cofanetto contenente un cd accompagnato da un insolito calendario di sedici mesi. “L’idea di associare un calendario al progetto musicale” - spiega la Fusco – “nasce dal desiderio di voler raccontare anche visivamente le canzoni e i loro autori. Una risposta divertita alla quantità di calendari che a fine anno affollano edicole e librerie”.
Un cofanetto che aiuterà la ricerca a realizzare il grande sogno della guarigione per tutti i bambini e giovani con Fibrosi Cistica. Infatti il 50 % del costo del cofanetto sarà devoluto alla Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica (FFC) della quale Matteo Marzotto è cofondatore, vicepresidente e testimonial. La Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica è un’istituzione Onlus che ha lo scopo fondamentale di promuovere e finanziare progetti avanzati di ricerca clinica e di base per migliorare la durata e la qualità di vita dei pazienti e sconfiggere definitivamente quella che è la prima malattia genetica grave in Italia, con oltre cinquemila malati accertati e quasi tre milioni di portatori sani che possono trasmettere il gene mutato ai propri figli.Oggi non c’è guarigione e l’aspettativa media di vita non supera i 40 anni. Costituita a Verona nel gennaio 1997, complessivamente ha finanziato 140  progetti di ricerca che hanno coinvolto oltre 400 ricercatori di 120 laboratori e gruppi di ricerca. (www.fibrosicisticaricerca.it)

Gli scatti della fotografa Flaviana Martino ritraggono l’interprete in situazioni diverse e   corrispondenti ai testi e alle suggestioni dei brani musicali. La Fusco è ora donna trasformata in albero di ghiaccio per “La Groenlandia” di Nanni Balestrini; pesce che guizza tra scogli variopinti per “La Carpa di Albertazzi; immortale Cleopatra d’Egitto per il brano di Vittorio Sgarbi “Come una regina”.

Il calendario contiene anche divertenti ritratti/caricature degli autori realizzati Pasquale Squitieri.