UNA SCALA VERSO IL CIELO
  24/10/2009    25/10/2009 
 

SPETTACOLO PER RAGAZZI SULL'AMBIENTE
in collaborazione con Editore Giralangolo - Torino

testo Francesca Paganini, Tiziana Confalonieri e Maurizio Pini
con Francesca Paganini e Tiziana Confalonieri
musiche originali di Maurizio Pini
regia Vittorio Vaccaro
costumi e scenografia: Maurizio Pini
consulenza tecnica: Mauro Minora
Compagnia della Magaluna in collaborazione con Lega Ambiente

Magaluna torna a raccontare a grandi e piccini una favola “stellare” … Eh si, perché qualcosa è successo, lassù nel cielo, qualcosa che turba la serenità della notte, degli astri e di tutti noi, qualcosa che ci condurrà ad amare di più la nostra cara Terra.
 

La Luna è scomparsa! Questo è il titolo cubitale che appare sul giornalino che viene consegnato al pubblico prima di entrare in sala. E questo è l’antefatto de “Una scala verso il cielo”. Non ci sono nuvole a nasconderla e lei dovrebbe essere bella piena e visibile. E invece sembra essere svanita nel nulla! Perché? Dov’è andata?
 
Colei che da sempre ci scruta da lontano, che ha illuminato le notti buie del cammino dell’uomo, che ha ispirato le poesie più belle e le rime degli innamorati, lei che si è specchiata nei nostri mari notturni illuminando i nostri sogni a occhi aperti…lei, la Luna, ha lasciato il suo speciale osservatorio in cielo per occuparsi dell’Uomo e dello scempio ambientale che sta perpetrando a danno del Pianeta Terra. Dove, quindi, è sparita? Ritornerà mai al suo posto?
 
L’argomento che si affronta in questo spettacolo è il degrado dell’ambiente e vuole essere un richiamo affinché tutti quanti rispondiamo attivamente al pericolo, compresi, e soprattutto, i bambini. Infatti, questa favola moderna, non è un elenco di buone o cattive azioni, ma uno stimolo che favorisca nei nostri ragazzi la consapevolezza che la salvezza del mondo si trova nelle mani di ciascuno di noi, a cominciare da piccole azioni e dal rispetto del mondo e degli altri.
 
Tutto questo sarà raccontato da due insoliti personaggi, dal loro incontro straordinario ed esilarante, dai loro scontri, dai loro giochi e dall’amicizia davvero speciale che ne scaturirà. A colorare questa relazione saranno musiche allegre e delicate, giochi nello spazio e strani indovinelli.

durata 50'
età consigliata 6/12 anni
 

Festa del Teatro
sabato ore 16.00
domenica ore 11.00
Biglietti 3.00€