SHARE
 
 
 


OPS!

Sei sulla pagina della stagione 2014-2015.

Per consultare la scheda dello spettacolo
Il malato immaginario
in scena
dal 24 novembre al 20 dicembre 2016

clicca qui

Omaggio a Franco Parenti

 

di Molière
traduzione Cesare Garboli
regia Andrée Ruth Shammah
scene e costumi di Gianmaurizio Fercioni
luci di Gigi Saccomandi
musiche di Michele Tadini e Paolo Ciarchi
con Gioele Dix
Anna Della Rosa
e con Marco Balbi, Valentina Bartolo, Francesco Brandi, Piero Domenicaccio, Linda Gennari, Pietro Micci, Alessandro Quattro, Francesco Sferrazza Papa
aiuto regista Benedetta Frigerio
assistente allo spettacolo Diletta Ferruzzi
direttore dell’allestimento Alberto Accalai
macchinista Paolo Roda
elettricista Domenico Ferrari
sarta Caterina Airoldi
scene dipinte da Santino Croci e Federico Carrassi
e realizzate da Tommaso Serra presso il Laboratorio del TEATRO FRANCO PARENTI
costumi realizzati dalla sartoria del TEATRO FRANCO PARENTI diretta da Simona Dondoni
calzature Pedrazzoli
foto di scena Fabio Artese

Produzione Teatro Franco Parenti

 


Andrée Ruth Shammah torna al suo  Malato senza tempo e di tutti i tempi, costruito su un gioco teatrale che intreccia angoscia esistenziale, divertimento e satira delle nevrosi del nostro tempo.
Oggi, nel ruolo di Argan, un attore al culmine della sua maturità artistica: Gioele Dix, che con la sua intelligente ironia affronterà la sfida di un confronto con l’indimenticato Franco Parenti.  Accanto a lui Anna Della Rosa e un cast di vera eccellenza.

 

!Mercoledì 18 febbraio, ore 18
IL GRANDE MONOMANIACO >>
Lezione Magistrale di Valerio Magrelli

 

 

 
 
 
 

Non è presente nessun elemento


Non sono presenti date

 
PROSSIMAMENTE