SHARE
 
 

 

 

 

In occasione de La mite di F.Dostoevskij, regia di Monica Conti con Roberto Trifirò e Federica Rosellini

 

Brunch filosofico sul conflitto dominio/sottomissione

 

Quale rapporto di potere si può instaurare tra una donna “mite” che affronta il matrimonio come via di fuga dalla miseria e un usuraio reietto dalla società che cerca una succedanea forma di riconoscimento? Può il dominato rifiutare la sottomissione senza ribellarsi e il dominante sottomettersi a causa della sua dipendenza? Si discuterà di dominio e sottomissione, forza e arbitrio, possesso e addomesticamento nei rapporti tra i generi.

 

conduce Paola Cantù

Paola Cantù è ricercatrice CNRS presso l'Université de Provence, ove partecipa a un progetto internazionale di logica e filosofia della matematica.

 

 Ingresso: Brunch €10; Brunch + Spettacolo €15

Info: irenelascala@teatrofrancoparenti.it - 02 59995252

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Non è presente nessun elemento


Non sono presenti date

 
PROSSIMAMENTE