SHARE
 
 

di Gianfranco Fiore
regia Gianfranco Fiore
con Anna Bonaiuto
scene Sergio Tramonti
costumi Sandra Cardini
luci Pasquale Mari
 

PAV
un progetto realizzato in collaborazione con CADMO

 

 

 

Donna controversa, brillante, colta, autoritaria, moderna, orgogliosa e seducente, Cristina Trivulzio, principessa di Belgioioso, suscitava tra i suoi contemporanei giudizi estremi, definitivi e inconciliabili. Figlia del Rinascimento e dell’Illuminismo, Musa del Romanticismo, fece dell’arte della seduzione la forza per attraversare da grande protagonista l’epopea del Risorgimento italiano. Seduzione intellettuale e sentimentale verso i maggiori artisti dell’epoca, da Listz a Chopin a Delacroix, seduzione ideale e politica verso élite patriottiche e donne e uomini del popolo. Il monologo, scritto da Gianfranco Fiore e reso vivo da Anna Bonaiuto, vuole dare forma e volto a queste tante maschere, ognuna comunque vera, perché vissuta in modo estremo, generoso e totale, e tutte parte di un unico ritratto di donna problematica, contraddittoria, egocentrica, inesorabilmente affascinante. Non un omaggio, non un riconoscimento storico, ma un flusso di ricordi, visioni, emozioni, nostalgie, frustrazioni filtrati dall’ironia e dalla tenerezza di una Primadonna, che non temeva la morte, ma l’oblio.

 

"Cercheremo di dare un profilo vivo, reale, alla donna che Balzac definì “più impenetrabile della Gioconda”, restituendo così Cristina di Belgioioso non al suo tempo, ma al nostro.”  

Gianfranco Fiore

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Non è presente nessun elemento


Non sono presenti date

 
PROSSIMAMENTE